Nel primo tempo il pipelet di casa Russo si erge a muro contro l’assedio pugliese, nella ripresa Gassama diventa croce e delizia prima sfiorando il vantaggio, poi cagionando il rigore decisivo

GRAGNANO | Festa rovinata per il Gragnano che nel giorno del suo ottantesimo compleanno incassa un pesante ko contro il Gravina tra le mura amiche del San Michele che complica ulteriormente il cammino salvezza dei pastai di Campana, sempre terzultimi a -6 dal 12° posto che significherebbe permanenza diretta nella categoria, un verdetto che a tre giornate dalla fine è diventato utopistico per il Gragnano che dovrà agguantare la salvezza tramite playout. Inizio di gara di marca pugliese con Scaringella che al 7′ impegna Russo alla parata. Gravina più in palla rispetto ai campani, messi sotto assedio dalla compagine allenata da Loseto (squalificato, in panchina il vice Cimino): ci provano Santoro, Mbida e Carrieri ma Russo alza un muro riuscendo ad evitare l’incasso. Nella ripresa il Gragnano entra con piglio diverso in campo e al 58′ mette paura al Gravina con Gassama da fuori ma Loliva vola a dire di no all’attaccante gragnanese. Proprio Gassama al 75′ è causa di un calcio di rigore a favore dei pugliesi per un presunto fallo di mano, dal dischetto si presenta Scaringella che spiazza Russo e porta avanti il Gravina. Mister Campana striglia i suoi per ritrovare il pari ed evitare l’ennesimo ko, il Gravina alza il muro e riesce a difendere il vantaggio fino al triplice fischio del signor Bergamin che decreta la fine delle ostilità.

GRAGNANO 0-1 GRAVINA

GRAGNANO: Russo, Padovano, Elefante ’98, La Monica, Chiariello, Cavaliere, Tascone ’00, Martone, Qehajaj ’99, Gassama ’99, Lopetrone. A disp. Sorrentino ’99, Grimaldi ’99, Ruocco ’01, Follo ’00, Minale ’99, Di Costanzo ’00, Procida ’98, Achaval, Ammendola ’99. All. Campana.

GRAVINA: Loliva ’00, Rizzo (90′ Visone), Tarantino ’99, Romeo, Mbida, Carrieri, Dentamaro ’99, Forò (82′ Chiaradia), Santoro, Abonckelet ’98, Scaringella (87′ Potenza). A disp. Signorile ’02, Ceglie, Guida ’99, Correnti ’00,  Bellomonte ’99, Degiglio ’00. All. Cimino (squalificato Loseto)

ARBITRO: Bergamin di Castelfranco Veneto. 

ASSISTENTI: Sciammarella di Paola e Rinaldi di Policoro.

RETI: 76′ rig. Scaringella.

NOTE: pomeriggio sereno, spettatori 800 circa.