Il DG gialloblù si esprime sulla riapertura dell'impianto giuglianese

GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) - Domenica 19 Gennaio sarà festa grande in quel di Giugliano vista la riapertura definitiva dello stadio “Alberto De Cristofaro” al pubblico e alla disputa delle partite interne della compagine locale. Per l’occasione noi di CF abbiamo intervistato lo storico Direttore Generale del Giugliano Franco Mango, che in merito ai nostri microfoni è intervenuto così: 

Direttore finalmente si torna al De Cristofaro, che sensazione si prova? 
“Per noi è una gioia immensa, finalmente torniamo a giocare nel nostro Stadio, che in Campania è uno dei pochi degno di essere chiamato tale. Era un sogno che il presidente Sestile voleva realizzare, e se siamo ritornati a casa è soprattutto grazie a lui e alla sua dedizione per i colori gialloblù.” 

Che numeri vi aspettate per quanto concerne la cornice di pubblico?

“Sicuramente ci aspettiamo dei numeri importanti. Speriamo che i giuglianesi ci sostengano in massa e che tornino a riempire le tribune, per quella che sarà contro il Marsala, una festa di sport” 

 

Venendo alla classifica, voi siete in piena lotta playoff, pienamente in linea con gli obiettivi stagionali.

“Siamo molto soddisfatti per quanto fatto fino ad ora, questa classifica rispecchia il valore della rosa. Contro il Marsala vogliamo vincere anche per vendicare la partita dell’andata, in un match che ci ha visto uscire sconfitti e per cui abbiamo tanto da recriminare”

 

Analizzando una compagine in cui lei ha militato come dirigente, il Savoia, si aspettava questi risultati, all’altezza dell’epoca d’oro di fine anni novanta? 

Questo Savoia mi ricorda molto quello in cui io ho prestato servizio. Non sono sorpreso del rendimento della squadra viste le possibilità che hanno e sono convinto che possano superare una corazzata come il Palermo. Purtroppo forse però il campionato è stato già deciso, il Palermo deve vincere, alla luce del rigore scandaloso concesso al Castrovillari contro i biancoscudati.