Il diesse Mignano: “Squadra giovane e pronta a stupire”
Tempo di ufficializzazioni in casa Herculaneum: con il mercato che chiude alle 19 la società granata ha completato la rosa grazie al lavoro del direttore sportivo Marco Mignano, sempre attivo e vigile. La finestra di mercato si conclude con tre acquisti di spessore che vanno a completare la rosa: in difesa arriva Liberato Russo, centrale classe ’92, prelevato a titolo definitivo dal Sersale, per le fasce c’è Simone Marfella, classe ’99 in prestito dalla Puteolana, mentre in attacco ecco i gol della punta Alfonso Gargiulo, classe ’94 in prestito dalla Nocerina, squadra con la quale ha iniziato la stagione. Rientra dal prestito il classe ’98 Andrea Caputo, che aveva cominciato la stagione con la Bacoli Sibilla, farà parte della Juniores Nazionale di mister Gerardo Esposito.
RUSSO, UN COLPO PER LA DIFESA – Liberato Russo è nato a Castellammare di Stabia l’8 agosto 1992. Alto 186 cm, va a rinforzare il pacchetto difensivo a disposizione di mister Campana che adesso può definirsi completo. Cresciuto nel settore giovanile del Benevento, conta 12 presenze con il Vico Equense in C2 nella stagione 2009/2010. Tanta esperienza in Serie D con il Mobilieri Ponsacco, Messina, Noto, Arzachena, Nissa e Kras Repen in giro per l’Italia, prima delle uniche due stagioni in Eccellenza con Sant’Antonio Abate e Real Metapontino. Nell’ultima stagione il ritorno in Serie D con le maglie della Voluntas Spoleto e della Fortis Juventus. Russo ha cominciato la stagione attuale con il Sersale e arriva a titolo definitivo: “Sono davvero contento di essere approdato ad Ercolano – afferma il difensore – perchè è una piazza che merita campionati importanti che mancavano da troppo tempo. La squadra di una città come Ercolano non poteva restare relegata nei campionati regionali. Sono in leggero ritardo rispetto ai miei compagni che lavorano da due mesi, già da oggi penso a mettermi in riga per poter dare il mio contributo alla squadra. Ho parlato con il diesse Mignano che mi ha trasferito la mentalità operaia della squadra. Ho capito che questa è una squadra che lavorerà tantissimo in settimana per poi tirare le somme la domenica, ho subito sposato la causa con grande voglia di fare. Conoscevo già mister Campana e il direttore Mignano, ma anche Lopetrone, Baratto e i miei conterranei Costantino e Buondonno, sono contento di trovare un mister importante e preparato, già da oggi sono al suo servizio. Ho tanta fame, cercherò di essere incisivo in allenamento per poi farmi trovare pronto la domenica”.
GARGIULO, QUALITA’ PER L’ATTACCO – Cresciuto nel settore giovanile del Catania, Alfonso Gargiulo, nato a Vico Equense il 26 novembre 1994, è un attaccante alto 179 cm. Ottimo senso del gol per l’attaccante che aveva cominciato la stagione con la Nocerina, Gargiulo completa l’attacco ed è un acquisto importante per mister Campana, che avrà l’imbarazzo della scelta. Dopo Catania, l’attaccante costiero ha militato nella Juve Stabia tra settore giovanile e prima squadra per tre stagioni esordendo in Serie B. A dicembre 2014 il passaggio al Fontanafredda con sette marcature in diciannove partite. Nella scorsa stagione sono tredici i gol segnati a Sorrento in Eccellenza.
MARFELLA, UN JOLLY PER CAMPANA – Simone Marfella, nato il 15/09/1999 va a completare il pacchetto Under a disposizione di mister Campana. Vero e proprio jolly, predilige giocare sulla fascia, sarà una risorsa in più in particolare per la difesa, ma è pronto a giocare anche in altri ruoli.
OPERAZIONI IN USCITA – Saluta il centrocampista Marco Bifaro, classe ’97: è stato ceduto a titolo definitivo al Sant’Anastasia, dove ritroverà il portiere Ciro Lavorante, giunto in prestito. Il classe ’99 Barilotti è stato ceduto in prestito al Gragnano.
MIGNANO: “SQUADRA GIOVANE PRONTA A STUPIRE” – A tirare le somme ci pensa il direttore sportivo Marco Mignano, al lavoro da mesi per costruire la rosa. Oggi il lavoro è terminato grazie alla sua competenza e all’aiuto della società: “Siamo tra le squadre più giovani del campionato – afferma il direttore – e in proiezione futura abbiamo tanti giovani di qualità che possono crescere e migliorare su cui puntare. In rosa abbiamo dei ’99 e dei 2000, la nostra squadra è costruita per cercare di stupire e toglierci belle soddisfazioni. Siamo tutti consapevoli che la Serie D è un campionato difficile, dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo dal 25 luglio, solo così possiamo ottenere risultati importanti. Sono soddisfatto della squadra costruita e degli acquisti di Gargiulo, Russo e Marfella: abbiamo lavorato in un certo modo prendendo giovani di qualità”.
Ufficio stampa A.V. Herculaneum 1924 – Dario Gambardella