NAPOLI - Nuovo turno in serie D. Nel girone G, nuova opportunità per il Giugliano contro il Carbonia, Ferraro vuole il quinto acuto contro il Carbonia con la capolista che punta al massimo. Non giocherà l’Afragolese contro il Latte Dolce a causa del rinvio della Lnd, mentre il Gladiator vuole tornare al successo ed ha una ghiotta chance contro il Formia, con Martino che vuole riprendere la marcia. Nel girone H, il Francavilla è leader di questo raggruppamento e col Fasano ha la chance di mantenere la testa. Derby di fuoco tra Sorrento e Nocerina, Cioffi vuole cancellare l’amara sconfitta del turno precedente, mentre Cavallaro vuole restare in alto con i molossi che credono nell’alta classifica. Vuole il colpaccio esterno la Casertana con Maiuri che gioca in casa del Nardò e per i falchetti c’è la chance di prendere tre punti cruciali. Impegno proibitivo per il Nola, i bruniani attendono la corazzata Bitonto e De Lucia e compagni dovranno dare il 101% per uscire con un risultato positivo. Altro scontro salvezza per la Mariglianese, Sanchez gioca ad Altamura, i napoletani stanno facendo bene e con un successo può svoltare positivamente. Deve cambiare passo il San Giorgio, occasione importante per Romaniello contro il Rotonda, i vesuviani sono in crisi nera e deve scoccare la scintilla per uscire dal momento difficile.  Nel girone I, tre campane al comando, con il Portici che difende il primato in quel di Licata, trasferta siciliana per Sarnataro che gioca senza pressione e con tanto entusiasmo. Gara complessa anche per la Gelbison, la trasferta di San Luca è insidiosa e i cilentani devono essere molto attenti contro un avversario che è in forma. Gioca in Sicilia anche la Cavese contro il fanalino di coda Troina e per Ferazzoli la chance è ghiotta per tre punti da conquistare assolutamente. In Calabria ci va l’Aversa, Sannazzaro sta facendo un capolavoro e con il Castrovillari vuole confermarsi, mentre turno casalinga per il Santa Maria contro il S. Agata. Infine, scontro salvezza per il Matese contro il Fano con i casertani che vogliono dare continuità, mentre l’Alto Casertano deve fare risultato in trasferta contro il Castelnuovo Vomano.