Il centravanti di Frattamaggiore in mattinata si è incontrato con il Presidente Colantonio per il rinnovo del contratto

TORRE DEL GRECO (NA) - Due mesi fa la Turris annunciava di ripartire dal suo capitano. Parole mantenute dalla società e dall’attaccante nativo di Frattamaggiore. Durante questo periodo, numerose sono state le telefonate al capocannoniere (23 reti) del girone I di Serie D per lasciare Torre del Greco. Proposte anche onerose, come quella del Tuttocuoio che ha insistito fino all’ultimo per convincere Longo a cambiare casacca.

Non cambia nulla. Longo rimane fedele alla Turris e al Presidente Colantonio che è venuto incontro alle richieste di uno degli attaccanti più prolifici della Serie D nazionale. L’Immobile della Serie D, la scorsa estate giunse a Torre del Greco, il primo acquisto dell’ex ds Governucci che lo aveva avuto nella stagione 2012-13 al Gladiator dei record, prendendolo dalla Vis Nocera del tecnico Montalbano.

Decisivo l’incontro tenutosi questa mattina presso l’azienda di Colantoanio tra l’attaccante, il DG Primicile (sempre attivo in prima linea) e il massimo dirigente corallino. Insomma i tifosi corallini nel prossimo campionato (Serie D al momento quello più plausibile, la Serie C si allontana con il passare dei giorni – ndr) potranno assistere ancora alle prodezze del fenomeno biondo.