Il mercoledì nei gironi H e I

NAPOLI - Si è disputato il turno infrasettimanale nei gironi H e I. Nel girone H, il Bitonto mantiene la vetta in virtù del successo interno, sale la Casertana che diverte contro il Gravina servendo una manita ai pugliesi e trovando più volte la via del gol, vince invece all’inglese la Nocerina con il Nardò, Cavallaro tiene i molossi in alto in un torneo dove la Nocerina è grande protagonista. Male il Sorrento, mal di trasferta per Cioffi e compagni che ne prendono tre al Rotonda dimostrando debolezze strutturali di un team che non è ancora al 100%. La Mariglianese travolge il Nola, Sanchez dà spettacolo contro i bruniani, una iniezioni di fiducia per la Mariglianese mentre per De Lucia è un ko pesantissimo che conferma un andamento pessimo lontano da Nola. Reti bianche per il San Giorgio contro il Brindisi, un piccolo passettino per Romaniello anche se ancora non arriva la vittoria per i napoletani, magro bottino per il San Giorgio che ha bisogno di una svolta che non arriva. Nel girone I, cambio della guardia in vetta dove l’Aversa perde la vetta avantaggio del Paternò e della Gelbison. Solo pari a reti bianche per Sannazzaro che si infrange sul muro San Luca, con i casertani che perdono il primato ma sono assolutamente on fire. La Gelbison sbanca Lamezia e vola al comando con il Paternò, grande momento dei cilentani che si godono un primo posto da sogno. La Cavese tiene botta regolando nella ripresa il Biancavilla e per Ferazzoli sono tre punti di platino. Seconda sconfitta consecutiva per il Portici, Sarnataro viene beffato nel finale dal Messina ed è un ko che brucia perchè era un match alla portata dei napoletani. Turno da dimenticare per il Santa Maria, il Trapani serve un poker doloroso e Esposito torna a casa con un passivo pesantissimo.