I flegrei e i vesuviani tornano in campo dopo 2 settimane di assenza

NAPOLI - Iniziare a vincere contro continuare a vincere. Due squadre in situazioni opposte, accomunate da fatto che entrambe torneranno a disputare una partita ufficiale a distanza di due settimane. 

Puteolana 1902 a caccia della prima vittoria targata Guarino, i 3 punti darebbero respiro ad una classifica alquanto complessa al momento. Prima dello stop forzato i granata stavano cominciando ad ingranare con il bel pareggio acciuffato nei minuti finali contro l’AZ Picerno. La pausa è forse servita ai flegrei, per amalgamare ancora meglio un gruppo tutto sommato nuovo. Gli uomini di Grimaldi cercheranno di far prevalere l’esperienza nel fronteggiare i ragazzi terribili del Portici e portare a casa il risultato. 

In casa Portici le due vittorie contro Nardò e Sorrento hanno restituito vigore alla squadra azzurra, finora sempre vittoriosa nei derby. Se da un lato la pausa può essere stata apprezzata non lo è stata per gli azzurri che interrompendo a causa di forza maggiore la striscia di partire temono un calo di concentrazione. Proprio su questo vertono le parole di Panico che nel pre partita ha dichiarato: “Venivamo da un bel trend, non so dire se la pausa ci abbia favoriti o meno, questa partita per noi è un test molto importante”. Buone notizie dall’infermeria visto che Maione e perfettamente recuperato e si candida per una maglia da titolare.