Sterzata del club, che vuole centrare la salvezza: al suo posto, possibile arrivo di un allenatore con esperienza internazionale

MUGNANO- Non sono bastate le ultime buone prestazioni fornite dalla sua squadra per poter salvare panchina di Mister Antonio Maschio. L’allenatore, finito nell’occhio del ciclone per le cinque sconfitte consecutive che hanno spinto il Granata sempre più in basso fino a toccare l’ultima posizione in classifica venendo superato anche dal Pomigliano, è stato difatti esonerato in data odierna. Otto punti per il club granata, squadra giovane e rinforzata in esperienza e qualità dal mercato invernale ma al momento non è stato abbastanza. La squadra ha lottato infatti contro avversari sulla carta nettamente più forti come Savoia, Taranto e Cerignola perdendo però uno scontro salvezza importante domenica col Gragnano. Una sconfitta, l’ennesima, che non è stata gradita dai vertici societari che hanno optato per la sterzata definitiva col cambio di allenatore.

In pole, al momento sembra esserci una sola idea ovvero quella dell’ingaggio di Maurizio Morra, allenatore di esperienza internazionale avendo guidato diverse panchine in Cina e Marocco oltre ad essere stato vice di Marco Osio, ex Parma.