Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Al San Ciro di portici va in scena la 6^ giornata del girone G di Serie D, a fare visita agli azzurri ci sono i sardi del Muravera, appollaiati a 4 punti in classifica, esattamente come i campani. I ragazzi di Chianese vengono dalla grande vittoria ottenuta in Coppa Italia con in campo 10 giocatori under. A decidere un match equilibrato è stato Improta, che segna con questa marcatura la sua 4^ marcatura stagionale. 

FORMAZIONI – Se in settimana aveva schierato 10 under stavolta le cose sono diametralmente opposte. Mr. Chianese infatti schiera i consueti 4 under con il ritorno dei suoi senatori. Rientrano quindi i vari Arpino, Albanese e Boussada affiancati da Carrano con alle loro spalle il portiere Torino, entrambi confermati dal match di Coppa. A centrocampo i soliti Atteo e Nappo con l’aggiunta di Di Prisco, alle spalle del terzetto offensivo composto da Onda, Improta ed Arario. Dall’altra parte mister Loi si limita anch’egli a schierare 4 under. In campo per i sardi ci sono diversi giocatori esperti come il portiere Floris, e la coppia d’attacco composta da Nieddu e il campano Meloni. 

CRONACA – Gara che vede contrapposte due squadre con ottime qualità nel palleggio. Il Portici parte subito bene e cerca sin da subito di sviluppare gioco penetrando nella metà campo avversaria. I sardi però reggono i tentativi offensivi dei padroni di casa, facendo buona guardia senza troppi patemi. Infatti per la prima opportunità bisogna aspettare il 36° quando Albanese, ben servito da una punizione dalla tre quarti di campo battuta da Arario, sfiora la rete del vantaggio calciando alto da buona posizione. Praticamente unico squillo di una prima frazione di gioco molto avara di emozioni da goal, che si accende nel finale quando al 44′ il Muravera resta in 10 uomini in seguito all’espulsione di Marongiu. 

Secondo tempo che vede il Portici con un’altro piglio. La ripresa si apre subito con un cambio per gli uomini di Chianese (oggi squalificato) con l’ingresso di Coratella al posto di Boussada con conseguente abbassamento di Di Prisco sulla linea di difesa. Un cambio offensivo che sposta in avanti il baricentro del Portici, ma che sarà la svolta della gara. L’uomo in più si sente sin da subito e al 53′ gli azzurri passano in vantaggio: grande imbucata di Nappo per Improta che a tu per tu con Floris non sbaglia portando i suoi sull’1-0. I vesuviani sono galvanizzati dal vantaggio e due minuti più tardi hanno l’opportunità per raddoppiare con Arario che non sfrutta una respinta corta di FLoris mandando alto sulla traversa. I sardi sono alle corde ed ogni volta che gli azzurri accelerano danno l’impressione di poter segnare, come al 63′ quando Coratella si divora un goal davanti alla porta in un’azione fotocopia a quella del vantaggio azzurro. Pochi minuti più tardi, al 68′, arriva il primo ed unico squillo del Muravera con Mereu, che con un colpo di testa in area sfiora la rete mandando a lato di pochissimo. Ma una rondine non fa primavera e gli azzurri vanno ancora una volta vicini al raddoppio, di nuovo con Improta al 70′ quando l’attaccante napoletano non riesce a superare per la seconda volta Floris, che respinge la conclusione in corner. La girandola dei cambi si apre e proprio uno dei subentrati, Blasio, rischia di segnare un euro goal con un tiro di esterno destro deviato in angolo dalla retroguardia sarda. E’ l’ultimo sussulto di un match che si inasprisce nel finale e che vedrà il Muravera ricevere altre 2 espulsioni concludendo la gara in 9 uomini e senza il proprio allenatore. Tre punti importantissimi per il Portici che con questo successo sale a quota 7 punti e si prepara alla super sfida del prossimo turno dive andrà a far visita alla Turris 1^ in classifica.

TABELLINO

PORTICI 1-0 MURAVERA

TABELLINO

PORTICI – MURAVERA 1-0

Portici: Torino 00; Carrano 00, Boussaada 99 (46′ Coratella 99) (89′ Guarracino), Arpino, Albanese; Nappo, Atteo 01, Di Prisco; Arario (69′ Blasio), Improta, Onda (83′ Bisceglia 99)

A disposizione: Marone 99, Liguori 01, Grieco 99, Imbimbo 00, D’Acunto 01

All.: Liguori (Chianese squalificato)

 

MURAVERA: Floris (69′ Martorel 00), Coulibaly (77′ Zinzula 00), Spanu 02, Lepore, Bonacquisti, Moi, Cadau (77′ Satta), Marongiu, Nieddu (56′ La Vista), Mereu 01 (69′ Hamed), Meloni

A disposizione: Fatt 99, Bruno, Vienna 01, Fangwa 01

All.: Loi 

 

AMMONIZIONI: Boussaada, Di Prisco, Imbimbo, Coratella (P); Meloni (M)

ESPULSIONI: Moi, Marongiu, Loi (All.) – Muravera

MARCATORI: Improta (P)

ARBITRO: Giuseppe Mucera – Sez. Palermo

1° ASSISTENTE: Emilio Giulio Leonardi – Sez. Ostia Lido

2° ASSISTENTE: Salvatore Damiano – Sez. Trapani