Al termine dei 90 minuti c’è tempo del consueto spazio ai microfoni. Dopo la vittoria della sua squadra per 1-0 contro il Muravera il tecnico del Portici Mauro Chianese è intervenuto ai microfoni di Campania Football. 

“Mister quanto ha inciso a livello motivazionale la vittoria ottenuta in settimana in Coppa Italia?”

Ha inciso molto, è stata una boccata d’ossigeno. Andare lì e giocare con una squadra interamente composta da under ed eliminare i “Senatori” ha dato uno stimoli in più ai ragazzi che hanno giocato oggi.

“Ad inizio secondo tempo l’ingresso di Coratella con l’abbassamento sulla linea dei terzini, è stata la mossa che ha cambiato tutto?”

Con l’uomo in più siamo passati al 4-2-4, ho abbassato Di Prisco nel ruolo di terzino, cosa che già faceva quando era con me ad Aversa. Sfruttando poi la maggiore ampiezza degli spazi siamo riusciti a segnare con Improta, potevamo raddoppiare ma quando vieni da due sconfitte è normale che subentri un po di “paura di vincere” perché comunque siamo una squadra giocane, dobbiamo maturare sotto questo aspetto, oggi era importante vincere e ci siamo riusciti. 

“La prossima settimana per voi c’è il derby con la Turris, un primo crocevia importante.”

Queste sono partite che si preparano da sole, insisto molto sui discorsi motivazionali ai ragazzi e questa è una partita dove i miei giocatori vogliono fare bene. L’anno scorso ci sono state 2 partite importanti coi corallini e la prossima settimana andremo lì provando a fare il meglio possibile.