Fonte foto: Portici 1906 – Pagina dei tifosi

Forse per l’ultima gara di campionato in programma il 6 maggio il Portici potrò riabbracciare il proprio pubblico. Non sarà facile per quel giorno ma intanto i lavori procedono velocemente 

Due mesi fa, a fine gennaio, andammo allo stadio San Ciro di Portici per vedere da vicino la situazione dei lavori. Da qualche giorno sui social i tifosi stanno esprimendo entusiasmo e gioia per i lavori che si avviano alla conclusione. Le foto e i video del manto erboso artificiale di ultima generazione già fa sognare i tifosi azzurri che con qualche ritocco in più, tra qualche anno potranno vantarsi di avere uno dei più belli impianti sportivi della provincia se non della regione. 

Il terreno di gioco è quasi pronto. C’è una lontana ipotesi secondo la quale il 6 maggio, giorno dell’ultima gara di campionato contro la Gelbison, il Portici possa tornare a casa e salutare così il proprio pubblico, ponendo fine alle “trasferte” a Mugnano e festeggiando magari la salvezza. Ipotesi lontana, dunque, ma non impossibile. Così come non è impossibile che nelle prossime settimane, pur continuando a giocare le gara casalinghe di campionato a Mugnano, gli atleti azzurri possano almeno allenarsi nello stadio di via Farina. Se il terreno di gioco si può considerare praticamente fatto, il problema più grosso sono gli spogliatoi. Se una ristrutturazione basilara sarà effettuata, sarà più facile vedere la squadra in scena al San Ciro il 6 maggio in attesa di lavori più grossi in estate che riguardino sia gli spogliatoi che le tribune.