Il numero 1 della Lnd esprime la sua vicinanza al tecnico del Portici 1906 che si è dimesso dopo i noti fatti del match contro la Nocerina

Scende in campo anche il presidente. Portici-Nocerina non è finita al 90′, con strascichi polemici per i fatti del Vallefuoco con le dimissioni del tecnico vesuviano Maiuri che hanno avuto una risonanza nazionale tanto da essere trattate da Gazzetta e Corriere della Sera. E il numero 1 della Lnd Cosimo Sibilia ha voluto fare sentire la sua voce, una voce autorevole che ha mandato un messaggio ben preciso su Facebook: “Voglio fare i complimenti ed esprimere la mia vicinanza a Enzo Maiuri, allenatore del Portici 1906. I valori della lealtà sportiva e del fair play devono sempre essere anteposti al risultato del campo. Che il suo possa essere un esempio per tutti“. Il messaggio di Sibilia è molto trasparente su un episodio che sta scatenando polemiche infinite, con il numero uno che lancia un messaggio a tutto il mondo dello sport, un messaggio che va oltre il risultato e che antepone i valori del fair play e della sportività a quelli del risultato. Il caso Maiuri apre una riflessione seria sul calcio e sulla ricerca incessante del risultato, c’è solo da apprezzare il presidente Sibilia che mettendoci la faccia richiama ai sani valori il mondo del calcio. E’ stata una brutta pagina, l’augurio che si possa ripartire dalle parole del presidente per cercare di ricordarci cosa sia lo sport e cosa intende esprimere, al di là dei colori oltre qualsiasi risultato.