Espulsione e rigore a favore del Sorrento, ma il calciatore cade da solo

Oggi il giudice sportivo di Serie D ha reso noto le decisioni in merito all’ultima giornata di campionato e il risultato di Sarnese – Sorrento, finita 0-3, non è stato omologato. Il motivo è un reclamo da parte della Sarnese.

I FATTI – Sul finire del primo tempo il Sorrento, avanti di un gol, ha raddoppiato con De Angelis il quale aveva prima sbagliato il penalty (respinto dal portiere Mennella) e poi ribattuto in rete. Ma il rigore era stato causato da un “fallo” di Pantano che, ammonito per la seconda volta, è stato da regolamento espulso. 

Il reclamo della società di casa verte proprio su ciò. Come mostrano le immagini di “Lo sport in Campania” di Televomero, il calciatore sarnese non ha toccato Vitale del Sorrento che cade da solo nel tentativo di colpire il pallone.

Sarà decisiva l’eventuale ammissione della prova televisiva.