Gare casalinghe da non sbagliare per Pomigliano e Sorrento. Derby Granata-Gelbison con i cilentani che vedono la salvezza. Il Nola va in Puglia contro l'ostico Bitonto

NAPOLI - Il Picerno gestisce il vantaggio. La capolista affronta il Gravina tra le mura amiche e per Giacomarro c’è un + 4 da tutelare, con il Taranto atteso dal derby con il Fasano e il Cerignola che ospita il Savoia. Prova del fuoco per Campilongo contro una delle favorite alla promozione, agli oplontini servirà la gara perfetta per tornare dalla Puglia con punti pesanti per la corsa play off. Giornata di derby in Campania dove spicca Gragnano-Sarnese, è un vero e proprio spareggio per le due formazioni, con Campana a caccia di un successo che manca da tempo e Pepe che vuole scalare la classifica in una partita dal valore importante. Il Granata attende il Gelbison, Maschio vuole vincere per l’orgoglio e per risollevare le sorti di un morale sceso sotto i tacchi, De Felice vede la salvezza e l’occasione è ghiotta per allungare sulle rivali. Non può sbagliare il Sorrento, gara complicata per Maiuri che attende l’Altamura, il cliente è ostico per i napoletani che non possono fallire l’appuntamento per non complicare una classifica già deficitaria. Serve la partita perfetta anche al Pomigliano, la Fidelis Andria viaggia in zona play off e arriva in Campania per fare bottino pieno, i napoletani hanno urgenza di vincere per accorciare sulla zona play out. Deve muovere la classifica anche il Nola, la trasferta di Bitonto è molto ostica ma Liquidato non può incappare in un altro passo falso. Chiude il programma Francavilla-Nardò.