L'Atalanta vince 4-2, paura nel finale per l'infortunio di Osimhen

BERGAMO Continua il periodo amaro del Napoli che a Bergamo perde l’ottava gara del campionato. Falcidiato dagli infortuni, prima della gara si ferma anche Insigne. Atalanta-Napoli è tutta nel secondo tempo: Il gol del pari ha illuso il Napoli che nel nella ripresa è sceso in campo con un atteggiamento diverso. Anche l’Atalanta l’ha fatto e alla fine ha vinto 4-2. Il risultato finale, che fa tanto bene alla bergamasca in vista dell’affascinante sfida con il Real Madrid, è passato quasi in secondo piano per il Napoli che nel finale ha visto uscire Osimhen in barella, senza sensi.

Nel primo tempo è successo poco. Al 25’ Gasperini è stato espulso per le proteste dopo un presunto contatto in area tra Mario Rui e Pessina. L’Atalanta fa più gioco ma non crea mai vere grandi palle gol. Vicino al vantaggio va Osimhen con il colpo di testa deviato in angolo, poi c’è un tiro a giro di Gosens troppo largo.

Succede tutto nella ripresa. Zapata apre le marcature dopo sei minuti, una perla di Zielinski su assist di Politano pareggia. Al 64’ Gosens va sul 2-1 e al 71’ arriva il tris: Bakayoko perde palla, Muriel recupera, una sterzata e sul primo palo con il mancino supera Meret.

Per gli azzurri si riaccende la speranza quando su cross di Politano Gosens devia nella propria porta. Mancano dieci minuti e Romeo di testa da angolo supera tutti e pone il risultato finale sul 4-2. A fine gara bocche cucite in casa azzurra; il Napoli è in silenzio stampa.

TABELLINO

ATALANTA-NAPOLI 4-2

Marcatori: 51′ Zapata (A), 58′ Zielinski (N), 64′ Gosens (A), 71′ Muriel (A), 75′ aut. Gosens (A), 79′ Romero (A)

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Djmsiti; Maehle (89′ Sutalo), De Roon, Freuler (78′ Pasalic), Gosens; Pessina (83′ Palomino); Muriel (83′ Miranchuk), Zapata (89′ Malinovskyi).

A DISPOSIZIONE: Rossi; Sportiello; Sutalo; Palomino; Lammers; Caldara; Malinovskyi; Kovalenko; Ruggeri; Miranchuk; Ilicic; Pasalic. 

ALLENATORE: Gasperini

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic (77′ Koulibaly), Mario Rui (77′ Ghoulam); Fabiàn, Bakayoko; Politano, Zielinski (83′ Lobotka), Elmas (52′ Insigne), Osimhen.

A DISPOSIZIONE: Contini, Idasiak, Zedadka, Insigne, Koulibaly, Ghoulam, Costanzo, D’Agostino, Cioffi, Labriola, Lobotka. 

ALLENATORE: Gattuso

ARBITRO: Di Bello

ASSISTENTI: Meli – Cecconi

IV UOMO: Pasqua

VAR: FABBRI

AVAR: Tolfo

Note: espulso al 25′ l’allenatore dell’Atalanta Gasperini per proteste. Ammoniti: Di Lorenzo (N), Djimsiti (A), Gosens (A)