Il Presidente onorario Parisi: "Continuare nel 2019 sulla scia del 2018 che ci ha visto capolista, occhio al derby che è una partita a sè"

PONTECAGNANO FAIANO | Ambiente caldo nonostante le temperature fredde, entusiasmo e tanta voglia di riprendere il cammino straordinario che ha portato la squadra di mister Antonio Sica a chiudere il 2018 al primo posto del girone B di Terza Categoria: la Polisportiva Etruria scalda i motori per il 2019 e si prepara alla “prima” del nuovo anno nel derby cittadino contro i cugini della Asad Pegaso in programma domenica allo stadio “Comunale” di Pontecagnano. Archiviate le feste natalizie e la sosta forzata osservata nello scorso week-end, Civillo e compagni hanno ripreso gli allenamenti per preparare al meglio il prossimo match di campionato sotto gli occhi attenti della società rappresentata dal presidente onorario Domenico Parisi che ha fatto il punto della situazione: “Il 2018 è stato un anno che ci ha regalato tante emozioni, chiuderlo al primo posto prima del Santo Natale è stato un bel regalo per tutta la società e per la squadra che ha meritato questo risultato”. “In estate abbiamo fatto uno sforzo importante sotto il profilo delle persone coinvolte nel progetto e dal punto di vista economico per programmare nel migliore dei modi il campionato perché credevamo che ci fossero buone potenzialità per fare bene” continua Parisi. L’Etruria ha collezionato in 8 gare 18 punti e punta a difendere l’imbattibilità e il primato, sperando in risultati positivi anche dalle inseguitrici che nell’ultimo turno non hanno approfittato della sosta dei gialloblu. Di contro la Pegaso, nonostante il penultimo posto in classifica, ha iniziato col sorriso il nuovo anno superando 3 a 1 la Domenico Vassallo con l’intento di sgambettare i cugini nel derby che per il presidente Parisi “sarà una partita a sé come si sa e guai ad abbassare la guardia”. “Sarà una partita importante dove oltre ai tre punti in palio c’è la voglia di continuare sulla strada che ci ha visti protagonisti nel 2018”.