Il Pomigliano sorpassa e beffa nel finale la Sarnese. Sarnese solo reti bianche con il San Severo. Aversa beffata con il Picerno

Cavese che sorpresa!!! Gli uomini di Bitetto volano primi in classifica in una domenica incredibile che regala ai campani un primato inatteso. La Cavese fa il suo dovere schiantando il Gragnano con una doppietta di De Angelis e il gol del solito Martiniello, ma la bella notizia arriva da Potenza dove gli uomini di Ragno confermano la crisi facendosi fermare dal Nardò, mentre la gara dell’Altamura viene rinviata. Così Cavese prima e notte di festa per Bitetto e compagni, mentre per il Gragnano uno stop atteso su un campo impossibile. Vola anche il Cerignola che piega il Francavilla e sente odore di vetta. Esordio vincente per mister Potenza. I corallini vanno sotto con il Molfetta, poi una doppietta di Roghi fa sorridere la Turris, che vede la luce dopo un periodo buio, con mister Potenza che può sorridere per un esordio da sogno. Un Pomigliano tutto cuore supera la Frattese nel rush finale. Vittoria nel finale con una rimonta clamorosa per gli uomini di Nappi grazie ad un super Pisani, tre punti d’oro per i ragazzi del presidente Pipola, mentre Vitter perde e la Frattese continua ad essere nei bassifondi. Situazione difficile per la Frattese, che resta in zona rossa mentre il Pomigliano risale prepotentemente. Pareggio amaro per l’Aversa, che assaggia il sapore della vittoria e nel recupero viene raggiunto dal Picerno, per i casertani la classifica piange e la fortuna non è dalla parte di Marasco e compagni. Reti bianche e occasione mancata per la Sarnese, che non riesce a piegare il San Severo. Per Condemi una chance buttata al vento contro un avversario debole. Infine, pari nel derby tra Manfredonia e Taranto.