Derby irpino da urlo tra Eclanese e Virtus Avellino. La Palmese insegue il sogno play off a Solofra, scontro salvezza tra Battipagliese e Faiano

Meno sei. Il Sorrento vede il traguardo ma non è finita per la formazione di Guarracino, che in questo turno sarà impegnata contro il Costa di Amalfi. Per i sorrentini un match ostico contro un avversario affamato di punti per la salvezza, non è uno scontro semplice ma i rossoneri devono vincere per tenere a distanza le inseguitrici. Stesso discorso anche per l’Agropoli, che affronta in trasferta il Picciola, compagine che lotta per evitare i play out e che venderà cara la pelle. Chi ha il turno semplice è il Cervinara, con gli irpini pronti a fare un sol boccone dell’ormai retrocesso S. Agnello. Pesano i punti play off per le contendenti, con il super match Nola-Valdiano che vale un posto in paradiso, locali favoriti per il fattore campo e lo stato di forma, ma i salernitani non vogliono mollare e arrivano a Nola per giocarsela. Spera di agganciare il quinto posto il Virtus Avellino, ma il derby irpino con l’Eclanese è un test terribile, con gli uomini di Martino a caccia di punti serenità. Insegue il sogno play off anche la Palmese, ma la trasferta di Solofra è molto ostica contro un team che non è salvo e che non può permettersi di perdere. Battipagliese-Faiano, invece, è scontro salvezza tra due compagini che hanno questa opportunità per non rimanere invischiate in zona play out, mentre derby salernitano tra il Castels San Giorgio che proverà ad accorciare dalle big e il San Vito Positano che vuole rimanere fuori dalla porta dell’inferno.