Su Facebook: "Concludo la mia esperienza con un magone in gola, ma con la consapevolezza di aver dato tutto"

CAIVANO (NA) - La Boys Caivanese perde una delle sue pedine dirigenziali di punta, ovvero Pasquale Marruzzella, dal 2014 uno dei pionieri del club gialloverde.

Il giovane ds ha maturato questa decisione dopo una serie di valutazioni accurate che lo hanno spinto a presentare le dimissioni ma non ad abbandonare definitivamente gli ambienti calcistici.

Marruzzella sul suo profilo Facebook ha così dato l’annuncio del suo addio.

“Un viaggio lungo, quasi interminabile culminato da un addio inaspettato.
Quante emozioni provate, calpestando i campi di tutta la Campania, mi son divertito e ho fatto divertire, quante amicizie si son create, ma anche quante antipatie…concludo questa mia prima parentesi di carriera iniziata nel novembre 2014, con un magone in gola ma anche con la consapevolezza di aver dato tutto, impegno, dedizione, passione e competenza.
Nel percorso con orgoglio ho ottenuto anche il titolo di dirigente sportivo figc un’altra piccola postilla che mi servirà durante questo bel cammino calcistico. 105 vittorie, 51 pareggi  e 59 sconfitte uno score che mi riempie di orgoglio sapendo di aver costruito sempre squadre a costo zero tranne nell’ultima esperienza, scegliendo sempre prima uomini e poi calciatori.
Saluto la Boys Caivanese madre dei miei sentimenti calcistici fin ora, creatura tanto adulata e coccolata per farla divenir sempre più forte e stabile, un addio che mi aiuta a maturare su molti aspetti e mi aprirà nuovi orizzonti.
Ora son libero da vincoli, dopo le dimissioni di ieri posso dedicarmi ad altro, aspettando con tranquillità la chiamata giusta per un progetto vero, serio e che mi intriga”.

L’ormai ex dirigente caivanese adesso resta vigile negli ambienti calcistici per iniziare magari una nuova avventura portando la sua esperienza e voglia di fare bene in un altro club.