L’U.S. Savoia 1908 comunica, ufficialmente, di aver ceduto Genny Rondinella al Chievo Verona. L’esterno classe 2001 ha mosso i primi importanti passi della sua carriera con la maglia del Savoia. Dal raduno con la formazione Juniores allenata da Esposito nella stagione 2018-2019, fino all’arrivo in prima squadra nella medesima annata. Mister Salvatore Campilongo ha puntato su di lui facendolo scendere in campo in cinque occasioni nel girone di ritorno del campionato di Serie D 2018-2019. Gli oplontini chiuderanno il campionato al quinto posto. Rondinella è stato poi grande protagonista della stagione conclusasi anticipatamente a causa del COVID-19. La squadra allenata da Carmine Parlato si trovava al secondo posto in classifica, in piena lotta con il Palermo per la vittoria del campionato. Il calciatore ha contributo, totalizzando 21 presenze e 4 gol in stagione, a cui vanno aggiunte le tre apparizioni nella Coppa Italia di Serie D. “Sicuramente i sacrifici sono stati ripagati, questo per me è un punto di partenza: il Chievo è una Società importante che ha mostrato molto interesse nei miei confronti, non posso cha ringraziare il Club veronese. Ovviamente arrivo con molta umiltà e con una voglia matta di raggiungere degli obiettivi importanti con questi colori. Ai tifosi del Savoia dico grazie per il supporto e per gli auguri che mi hanno fatto. Sono veri tifosi! Un ringraziamento speciale va anche alla Società per quanto ha fatto per me nel corso di questi anni” ha dichiarato Rondinella nel suo ultimo giorno da calciatore oplontino. Il Club prosegue, quindi, nel progetto di crescita dei giovani talenti con ottimi risultati e grandi soddisfazioni. A Rondinella vanno i migliori auspici per un radioso futuro calcistico.