La Gelbison si salva. Attimi di paura: l'under del Savoia, Nives, si accascia a terra senza contatto

VALLO DELLA LUCANIA (SA) Impresa riuscita per il Savoia che grazie alla contemporanea sconfitta della Fidelis Andria ad Altamura per 3-0, raggiunge il Bitonto a 59 punti e si piazza al quinto posto. Sconfitta indolore per la Gelbison che termina il campionato con 37 punti, gli stessi del Nardò, ma vincendo gli scontri diretti, i pugliesi dovranno giocare i play-out, in casa con il Gragnano.

LA CRONACA – Vantaggio del Savoia al 18’ con Diakitè che raccoglie la palla respinta da D’Agostino dopo il primo tentativo, MA al secondo non sbaglia. La Gelbison non reagisce come dovrebbe e solo al 40’ c’è la conclusione di Cammarota troppo a lato. In precedenza, al 37’ Diakitè va vicino alla doppietta sfiorando il palo.

Sei minuti dopo l’inizio della ripresa la Gelbson ci prova con Uliano il cui tiro viene parato da Savino. Il Savoia vuole mettere il risultato al sicuro ma la Gelbison non ci sta: per i padroni di casa al 69’ Merkaj ci prova in tuffo e la palla è di poco fuori e dopo quattro minuti, dall’altra parte del campo, Costantino effettua un tiro-cross bloccato da D’Agostino.  

Attimi di panico nel finale quando Nives, classe 2000 del Savoia, all’86’ al limite dell’area, senza alcun contatto, si accascia sul terreno di gioco. Viene sostituito da Rondinella e lascia lo stadio in autombulanza.

Per via della differenza reti, il Savoia è quinto e il Bitonto è quarto. I ragazzi di Campilongo giocheranno a Cerignola mentre il Bitonto se la vedrà con il Taranto.

 

TABELLINO

GELBISON – SAVOIA 0-1 (0-1)

GELBISON: D’agostino, Romanelli ’99, Rossi, Pipolo ’00 (21’st Pifferi ’00), Hustol ’98, Chiochia, De Cosmi 99’, Uliano, Vaccaro, Cammarota, Merkaj (49’st De Luca).

A DISPOSIZIONE: Viscido ’98, Grieco, Maiese, Majri, Caterino ’99, Salerno ’01, De Luca, Passaro.

ALLENATORE: De Felice.

 

SAVOIA: Savini ’99, Nives ’00 (87’ Rondinella ’01), Costantino, Cacace, Poziello, D’Ancora (19’st Ausiello), Del Sorbo (49’st Tedesco), Guastamacchia, Maranzino ’99, Rekik ’98 (31’st Esposito ’99), Diakitè.

A DISPOSIZIONE: Scolavino ’99, Alvino, Liguoro ’00, Franzese, Ortiz.

ALLENATORE: Campilongo.

 

MARCATORI: 18’pt Diakitè

 

ARBITRO: Ancora di Roma 1

ASSISTENTI: Santoruvo di Piacenza – Carpano di Siena.

NOTE: ammoniti Guastamacchia, Recupero: 1’pt; 5’st.