Entusiasti I tre nuovi acquisti: “daremo il massimo per i colori biancazzurri”
COMUNICATO STAMPA N° 9 stagione 2016-2017
La Real Maceratese non si ferma: tre grandi acquisti per il team biancoazzurro
MACERATA CAMPANIA – 31/07/2016
L’A.S.D. Real Maceratese è lieta di comunicare l’acquisto di tre calciatori di spessore. La società del presidente Andrea Guida e del vicepresidente Giuseppe Iannotta perfeziona l’ingaggio del centrocampista classe ’90 Alessio Castiglione, del difensore classe ’96 Antonio De Cesare e del centrocampista classe ’92 Roberto Russo: quest’ultimo ritorna a vestire la maglia biancoazzurra due anni dopo la stagione in cui è stato tra gli interpreti della salvezza raggiunta al primo anno di Promozione della Real Maceratese. Il direttore generale Modesto Giraldi ed il direttore sportivo Salvatore De Cesare hanno regalato al tecnico Giuseppe Cicala tre pezzi importanti atleti che vanno ad impreziosire la rosa per la stagione 2016-2017.
Alessio Castiglione è un centrocampista classe ’90, reduce da una stagione iniziata al Savoia e terminata al Gladiator. Cresciuto nel settore giovanile del Napoli fino alla Primavera, l’esperto atleta ha vestito le maglie di Pisticci e Cecina in Serie D, prima dell’avventura vissuta per tre anni con la Frattese. Con i nerostellati ha vinto i campionati di Promozione ed Eccellenza ed ha giocato un campionato in Serie D. L’anno scorso stagione a metà tra Savoia e Gladiator, prima del suo arrivo odierno a Macerata Campania che lo rende entusiasta: “La Real Maceratese mi ha fatto una grandissima impressione. E’ una società seria, a differenza di tutte le altre che circondano il panorama dilettantistico. Dopo le esperienze di Torre Annunziata e Santa Maria Capua Vetere, piazze importanti ma rappresentate da gente che col calcio non c’entrano nulla, sono stato contattato dai direttori Modesto Giraldi e Salvatore De Cesare che sono molto più competenti e professionali rispetto ad altri soggetti. L’obiettivo è di fare un campionato tranquillo e toglierci soddisfazioni poco alla volta”.
Antonio De Cesare è un difensore classe ’96, reduce da una stagione iniziata alla Rinascita U.S. Vico e terminata al Campania. Messosi in mostra da bambino nelle scuole calcio della Veneruso e del Cercola, il forte centrale difensivo è stato prelevato da giovanissimo dalla Salernitana, con cui disputa il settore giovanile. Viene adocchiato dal Tor Tre Teste che lo porta a Roma, poi si trasferisce alla Sarnese, con cui disputa gli Allievi Nazionali e la Juniores, prima del tanto atteso passaggio in prima squadra. Nella stagione 2013-2014 gioca titolare tutta la stagione da difensore centrale nella Sarnese che conquista la promozione in Serie D. Seguono le avventure in Eccellenza con San Marco Trotti ed Hermes Casagiove, mentre in questa stagione è partito con Rinascita U.S. Vico prima di trasferirsi a dicembre al Campania. Conoscendone perfettamente le doti calcistiche, da padre il direttore sportivo maceratese Salvatore De Cesare lo ha voluto subito in squadra e di questo Antonio è molto contento: “Per la prima volta condivido nella stessa squadra di mio padre l’esperienza calcistica. E’ un’esperienza da provare, cosa che ci siamo detti dopo che l’anno scorso ci eravamo affrontati nella partita Real Maceratese-Campania. Sono contentissimo e spero di fare il meglio per i colori biancoazzurri”.
Roberto Russo è un centrocampista classe ’92, proveniente dall’Acerrana. Dopo aver fatto la trafila dell’U.S.D. San Nicola di Cisterna, l’estroso atleta si è trasferito al Sant’Antonio Abate in Serie D. Sono susseguiti tre anni con la Sarnese, con cui ha vinto i campionati di Promozione ed Eccellenza e poi ha disputato un campionato di Serie D. Nell’estate del 2013 subì un brutto infortunio ed aveva vagliato l’ipotesi di appendere le scarpette al chiodo. Ma la voglia di calcio è stata enorme, tanto da decidere di tornare a giocare dalla Promozione con il Real San Felice a Cancello. Due anni fa la stagione, già rammentata prima, a Macerata Campania, con una salvezza conquistata all’ultima giornata, mentre nell’anno appena trascorso ha vestito la casacca dell’Acerrana, mancando l’assalto in Promozione, a causa della sconfitta nei play-off di Prima Categoria a Casoria. Roberto Russo è molto contento di ritornare a vestire la casacca biancoazzurra: “Due anni fa sono stato benissimo a Macerata Campania. Ringrazio il mister Giuseppe Cicala ed i direttori Modesto Giraldi e Salvatore De Cesare che mi hanno ricontattato. Da subito ho sposato questo progetto molto ambizioso, costruito per fare grandi cose a Macerata Campania. Sono felice di ritornare e ritrovare grandi amici come Raffaele Guerrazzi, Pietro Tartaro, Domenico Trotta e Salvatore Faenza”.
DOMENICO VASTANTE
UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE