I delfini di De Cesare, forti dell’1 a 0 conquistato all’andata, hanno subito la rimonta dei picentini di Villecco griffata Barbarisi-De Maio che così entrano nella leggenda

Impresa della Picciola di Villecco che approda per la prima volta nella sua storia alle semifinali della Coppa Italia Dilettanti. Un successo arrivato alla fine di una lotta serrata con l’altra salernitana rimasta ancora in corsa, l’Agropoli di De Cesare, favorita alla vigilia ma che ha dovuto inchinarsi alla legge del Comunale di Pontecagnano. I delfini arrivavano a questa gara con il lusso di accontentarsi del pari, avendo vinto per 1-0 al “Guariglia” con gol di Apicella. Ma non avevano fatto i conti con Barbarisi e compagni: l’ex Sanseverinese come sempre si è caricato sulle spalle un gruppo più unito che mai e conscio della propria forza. Al 23′ arriva il gol proprio di Barbarisi, lesto a spiazzare l’argentino Gesualdi e a pareggiare il risultato dell’andata. I ragazzi di Villecco a questo punto ci hanno creduto sino in fondo, mentre i delfini di De Cesare hanno cercato di trovare quel gol vitale per il passaggio alle semifinali. Nella ripresa passano appena sei minuti di gioco e avviene il miracolo: è il baby De Maio a trovare il gol del raddoppio in diagonale e a ribaltare i pronostici. Enorme soddisfazione per il giovane classe ’99 svezzato dallo Sporting Club Picentia, diventato a suon di gol un punto fisso per gli schemi della prima squadra e leader della juniores. Una vera e propria impresa per la Picciola che entra di diritto nella leggenda del calcio territoriale dei Picentini, unica del comprensorio a raggiungere tale traguardo. All’Agropoli resta l’amaro in bocca e la delusione per l’occasione sciupata di raggiungere l’ambito traguardo, unica tra le grandi della regione a non avere in bacheca il trofeo, sfiorato nel 2012 contro il Savoia in finale. La Picciola in semifinale affronterà il Nola, compagine napoletana che ha eliminato il Solofra.

PICCIOLA 2-0 AGROPOLI 1921

[Pontecagnano Faiano (SA), 13-12-2017 | “23 giugno 1978” | ore 14:30]

PICCIOLA: Amabile, De Matteis (87′ Carfagno), Anzalone 2000, Sabatino (92′ Zottoli), Di Giacomo, Trezza, Barbarisi, Camera, Evacuo (95′ Barra 99), Mercogliano 98 (74′ Delle Serre 98), De Maio 99 (68′ Castaldi 2000).

A disposizione: Mazzariello 1999, Avagliano.

Allenatore: Villecco.

AGROPOLI: Gesualdi, Defoglio 2000 (46′ Gullo 2000), Iommazzo, Santonicola, Giura, Hutsol 98, Capozzoli, D’Attilio (46′ De Rosa), Bozzi, Guadagno 2000, Apicella.

A disposizione: Spicuzza, Russo 2000, P. Maione 98, Berardini, Natiello.

Allenatore: De Cesare.

ARBITRO: Russo (Salerno).

ASSISTENTI: Dell’Isola (Sapri) e Piedipalumbo (Torre Annunziata).

RETI: 23’ Barbarisi, 51’ De Maio.

NOTE: pomeriggio piovoso, spettatori 100 circa. Ammoniti Amabile, De Matteis, Sabatino, Camera (P), Giura (A).