L'esperto estremo difensore lascia la società costiera dopo una buona annata per cercare nuovi stimoli altrove

Sant'Agnello (NA) Un campionato giocato bene e una salvezza raggiunta in scioltezza con il Sant’Agnello risultando tra i portieri meno battuti del girone (ottavo, ndr) ora però è tempo di saluti per Giovanni Formisano (’88). L’estremo difensore originario di Torre del Greco dopo una buona stagione in Costiera lascia la società biancazzurra in cerca di nuove sfide.

A Campania Football ha parlato del campionato appena trascorso: “È stata un’annata importante, nonostante una squadra giovanissima siamo riusciti a raggiungere la salvezza con cinque giornate d’anticipo”. Tutto ciò possibile anche grazie all’ambiente presente in costiera: “Sant’Agnello è la piazza giusta per lavorare in tranquillità, c’è un ambiente ottimale che si aggiunge ad una grande società fatta da persone serie e competenti che ti permettono di lavorare al meglio”.

Dopo l’ottimo nono posto però è tempo di saluti e nuove sfide: “Ringrazio davvero tutti i miei compagni, la società e lo staff. Lascio questa società augurandole le migliori fortune, consapevole di aver dato il massimo per loro. Ora è arrivato il momento di cercare nuovi stimoli altrove perché nel calcio, come in ogni sport, senza quelli non si va da nessuna parte”.

Formisano vanta una lunga esperienza avendo difeso in carriera i pali di Magna Grecia, Turris, Alba Sannio, Viribus Unitis, Pomigliano, San Tommaso, Savoia e Vis Ariano.