È sicuramente un inizio di stagione da sogno per la Polisportiva Santa Maria, compagine campana militante nel girone B di Eccellenza. La squadra giallorossa, allenata per il terzo anno di fila dal tecnico Egidio Pirozzi, ha infatti esordito con ben 7 vittorie in altrettanti incontri ufficiali conquistando la vetta del girone in Campionato e gli Ottavi di finale di Coppa Italia, dove ha già vinto la gara di andata per 1-0 sul campo del Castel San Giorgio. Numeri da capogiro quelli della Polisportiva, trascinata dai gol di Vincenzo Margiotta (4) e Antonio Cherillo (3) per un totale, tra Coppa e Campionato, di 13 gol fatti e 3 subiti: gli attaccanti segnano, ma meriti dunque anche alla difesa, guidata dal duo Fariello – Itri, e alla solidità di un centrocampo con De Sio a dettare il ritmo.

Sette vittorie su sette, in Italia ci sono solo due squadre, della categoria Eccellenza, che hanno tenuto il passo dei cilentani vincendo finora tutti gli impegni ufficiali. Al Nord Italia, infatti, troviamo in Alto Adige la squadra del Trento, retrocessa la scorsa stagione dalla Serie D e che ha costruito una corazzata per risalire subito in Interregionale. I gialloblu hanno fatto addirittura meglio dei campani avendo vinto una gara in più – dunque otto – di cui 5 in Campionato e 3 in Coppa, dove il Trento è approdato già ai Quarti e affronterà l’Anaune Val di Non. La squadra allenata da Mister Toccoli vanta numeri incredibili in questo avvio di stagione: ben 29 gol fatti e solo 1 subito. Difesa granitica e un attacco grandi firme con Stefano Pietribiasi a quota 8 reti, seguito da Dario Sottovia a 7, due giocatori che hanno calcato palcoscenici importanti e che in Eccellenza fanno, eccome se la fanno, la differenza.

Dal Nord… Al Sud, dove in Sicilia ha realizzato tutte vittorie il Paternò Calcio, che milita nel girone B di Eccellenza. Curato da una vecchia conoscenza del calcio campano ovvero Vittorio Strianese, Direttore sportivo dei rossoblu, il Paternò ha maturato fin qui 6 vittorie su 6 mettendo in bella mostra le doti tecniche dell’eterno Salvatore Cocuzza, un “10” alla Totti che ha incantato in tutte le categorie a suon di gol e grandi giocate e che ora segna in Eccellenza (4 reti, miglior marcatore dei catanesi). Nello specifico, i siciliani hanno vinto tre gare in Campionato e tre in Coppa Italia, dove sono agli Ottavi di finale con l’andata già disputata e vinta con lo Sporting Pedara per 6-2.

La Polisportiva Santa Maria dunque condivide questo grande record d’ Eccellenza assieme a Trento e Paternò, l’ennesimo questo traguardo di una società ambiziosa e lungimirante che, con grande sacrificio e competenza, sta portando in auge il Cilento.