L'ex mediano della Vis Ariano si sta allenando con la Scafatese

Una stagione conclusa disputando una semifinale Play Off di Promozione, condita da 6 reti e la voglia di mettersi nuovamente in competizione in Eccellenza. Sono queste le ambizioni di Alfredo Di Capua, mediano di origine stabiese, la scorsa stagione in forza alla Vis Ariano.

“Questa stagione mi auguro di trovare qualche società più vicina a casa così da conciliare il calcio col lavoro. Siamo stati sfortunati nel play off di Paolisi meritavamo un epilogo diverso ciò non toglie gli ottimi risultati raggiunti ad Ariano”.

Libertas Stabia, Ostuni in Serie D, Vico Equense, Gragnano, Latina e Sant’Agnello sono solo alcune delle tappe della carriera di Di Capua.

“A Sant’Agnello dove mi sono anche allenato per un periodo, due stagioni fa riuscimmo nel miracolo di salvare la squadra a San Tommaso ma non ho raggiunto accordo. Adesso però spero di trovare in Eccellenza un ambiente serio e che ha le idee chiare. È vero che molti giocatori sono già accasati ma io non voglio fare scelte affrettate, intanto mi sto allenando con grande intensità”.

Che campionato di Eccellenza si prospetta ?

“Nel girone A ci sono molte società competitive che non hanno badato a spese, nel girone B per il vertice da tenere in considerazione la Palmese, Virtus Avellino e Cervinara senza dimenticare Agropoli”.