Sulla categoria degli under il presidente ha aggiunto: "Gli under saranno 2003 e 2004, chiederò di inserire i 2002 nel calcolo premio valore giovani“

SORRENTO (NA) - Il successo del San Marzano in finale contro il Savoia ha chiuso il campionato regionale dell’Eccellenza (restano ancora in ballo i blaugrana e l’Angri, occupati però nella fase nazionale), permettendo così alle società di poter guardare al prossimo futuro.

L’eccellenza 2022/23 avrà però un format diverso rispetto a quello di quest’annata e a confermarlo è il presidente del Comitato Regionale Campania Carmine Zigarelli.

Intervistato a margine dell’ottava edizione del Torneo delle Sirene di Sorrento da UserTv, Zigarelli ha svelato – dopo essersi complimentato con Eccellenza e Promozione per quanto fatto quest’anno – quello che sarà il futuro dell’Eccellenza campana. Non manca, inoltre, un commento su quelle che saranno le categorie under per la prossima stagione.

ECCELLENZA – “Noi dobbiamo tornare alla normalità, come già era indicato ad inizio stagione. Saranno due gironi da 18. Proprio nel consiglio direttivo che si è tenuto venerdì ad Assisi si è discusso di un ritorno alla normalità per tutti quei comitati che, causa pandemia, hanno dovuto allargare il numero di gironi oltre quello consentito dalla LND”.

UNDER – “La LND ha già deliberato sui 2003 e 2004, saranno quelli gli Under. Chiederò questa settimana di poter inserire i 2002 nel calcolo del premio Giovani D Valore, così da consentire alle società di puntare su questa annata”.