Si infrange il sogno dei tifosi di rivedere in campo la Sibilla Bacoli

BACOLI (NA) - L’idea del noto imprenditore nautico Gennaro Capuano di far rinascere la gloriosa società nata a Bacoli nel lontano 1925 sembra essere tramontata o quantomeno rimandata alle prossime stagioni.

In questi mesi si sono rincorse le voci circa la ricerca del noto imprenditore ex presidente di Puteolana 1902 e Sibilla Bacoli di un titolo per riportare il calcio nella sua Bacoli. Tra le tante voci, una si è imposta negli ultimi tempi: Capuano è in chiusura per l’acquisizione del titolo della Plajanum Chiaiano. 

Proprio dalle colonne del nostro sito avevamo rilanciato questa notizia, una trattativa caldeggiata anche dalle istituzioni locali di Bacoli che sembrava in dirittura di arrivo con la società neopromossa in promozione, pronta a cedere il titolo a Capuano per far rinascere la Sibilla Bacoli.

L’affare è saltato in mattinata quando non è stato trovato l’accordo tra gli uomini di fiducia del noto imprenditore e gli esponenti della società di Chiaiano. 

Slitta così il ritorno al calcio di Gennaro Capuano, fermo dai tempi dell’ultima esperienza proprio alla guida della Sibilla nella stagione 2016-2017 con cui vinse il campionato di Promozione con De Stefano in panchina per poi cedere il titolo al Giugliano Calcio, rinato grazie a quell’operazione che tanto sgomento lasciò nei tifosi di Bacoli.