Vittoria sofferta ma importante per la Real Agro Aversa che conquista la sua quarta vittoria in campionato battendo di misura il Montesarchio. Sbancato l’ “Allegretto”, uno stadio non facile da espugnare, grazie ad una prova di carattere e forza che porta così i casertani in testa solitaria alla classifica del girone A di Promozione con 13 punti. La gara si è decisa tutta nel primo tempo, dove si sono viste le tre reti che hanno poi definito il risultato finale. Partenza in salita per gli uomini di Sannazzaro che, alla prima occasione, passano in svantaggio: Ferraro batte Merola con un colpo di testa ed è, dopo pochi minuti, 1-0 per i caudini. La gara viaggia a buoni ritmi, prova a reagire l’ Aversa con Capobianco, ma la sua punizione viene bloccata a terra da De Vanno. I normanni attaccano a testa bassa, ma solo alla mezz’ora trovano la rete del pari. L’attaccante Capobianco trova lo spazio per lanciare De Rosa a tu per tu col portiere beneventano che viene ‘freddato’ in uscita per l’1-1. Al 36′ la squadra del presidente Pellegrino ribalta addirittura il match: azione spettacolare sull’out sinistro con Infimo che vede lo spazio e non sbaglia, siglando il sorpasso ospite. L’uno due incredibile dell’ Aversa stordisce il Montesarchio che rientra negli spogliatoi sotto di una rete. Nella ripresa, poche emozioni ed è soprattutto l’Aversa a sfiorare il tris prima con Infimo, anticipato all’ultimo istante da un difensore, e poi con un tiro dal limite di De Rosa al 78′ che fa la barba al palo. Nel finale, il Montesarchio prova a riprenderla con la forza della disperazione ma, nonostante i 7 minuti di recupero, i caudini sbattono sulle resistenze dell’ Aversa che porta così a casa l’intera posta in palio.

AC MONTESARCHIO 1950 1-2 REAL AGRO AVERSA

MONTESARCHIO: De Vanno, Cillo, Sciancalepore (dal 18’ st Izzo), Ferretta N, Faraone, Cocozza, Lombardo, Luciano (dal 18’ st Di Mizio), Fusco, Boscaino, Ferraro.

A disp.: Viscione, Parente, Iodice, Feo, Cirillo, Ferretta W, Panella.

All. Lombardo

AVERSA: Merola, Ogbonna, Zaccariello, Gatta (dal 31’ st D’Alterio), Caccia, Noviello, Russo (dal 26’ st Stellato), Celio (dal 27’ st Andres), Infimo, Capobianco (dal 14’ st Traorè), De Rosa (dal 46’ st Gioventù).

A disp.: Marino, Petrone, Romagnoli, Babù.

All. Sannazzaro

ARBITRO: Gabriele Rifatto di Napoli

ASSISTENTI: Saverio Falco di Nola e Antonio Apuzzo di Napoli

MARCATORI: 14’ pt Ferraro (M), 31’ pt De Rosa (A), 36’ pt Infimo (A)

NOTE: Terreno in erba sintetica. Espulso Viscione (M) al 1’ st direttamente dalla panchina. Ammoniti Zaccariello, Gatta (A). Recupero 1’ pt, 7’ st