A poche ore dalla sfida contro il Catania, non sono ancora sciolti alcuni dubbi per Fabiano.

TORRE DEL GRECO (NA) - Non sono ancora completamente sciolti i dubbi per mister Fabiano, il centrocampo è ancora un’incognita, la difesa a tre invece è leggermente più favorita rispetto a quella a quattro, ma andiamo a snocciolare la probabile formazione 

In porta è confermato Abagnale, difesa a tre composta dai titolarissimi Di Nunzio e Rainone, il ballottaggio è acceso per la terza pedina, con Esempio in vantaggio su Lorenzini, con il secondo pronto ad entrare a gara in corso a  seconda delle esigenze.

A centrocampo il primo dubbio arriva dalla fascia sinistra, mentre a destra è certa la presenza di Da Dalt, dall’altro lato è accesissima la sfida tra Loreto e D’Ignazio, con il primo si avrebbe molta più copertura, al contrario del secondo che predilige la sovrapposizione e il gioco offensivo, dalle ultime però sembrerebbe leggermente avanti D’Ignazio. Al centro le chiavi del gioco sono affidate al duo Franco Tascone di cui il mister dispone piena fiducia, con R.Fabiano pronto a dare il cambio ad uno dei due in partita in corso.

I dubbi però non finiscono qui, un’altro dei quesiti che si sta ponendo Fabiano è riguardante la disposizione in avanti, i moduli in ballo sono il 3-5-1-1 e il 3-4-1-2. Romano, Longo, Giannone e Pandolfi, sono questi i quattro nomi che si giocano tre maglie. Con il 3-5-1-1 è uno tra Giannone e Pandolfi a rischiare il posto, che sarà da seconda punta nell’occasione alle spalle di Longo con Romano ad aiutare in mediana.  Discorso diverso con il 3-4-1-2, in questo caso sono Longo e Pandolfi ad essere sicuri del posto e il ballottaggio per il ruolo di trequartista è tra gli altri due, con Giannone nettamente più favorito.

Probabile formazione TURRIS (3-5-1-1): Abagnale; Rainone, Di Nunzio, Esempio; Da Dalt, Tascone, Franco, Romano, D’Ignazio, Giannone/Pandolfi, Longo. All: Fabiano.