L’Herculaneum scavalca il Potenza, tonfo del Bisceglie nel posticipo col Manfredonia

Non sono mancate le sorprese nel settimo turno del girone H di Serie D. Rallenta il Gravina fermato in casa sull’1-1 dal Picerno. Vantaggio gialloblu di Liberio, pareggio lucano ad opera di Pisani. Ne approfitta il Trastevere che batte 2-1 l’Agropoli, goal decisivo di Tagliaroli al ’46, ed ora è ad un solo punto dai pugliesi. L’Herculaneum scavalca il Potenza (che pareggia in casa contro l’Anzio grazie ad un super Forgione autore di una doppietta che consente ai rossoblù di riacciuffare per due volte i romani a segno con Ferrara e Pucino), e si porta al terzo posto solitario. L’undici di Campana ha avuto la meglio sul Francavilla, sconfitto per 2-0 grazie ai goal di Baratto e Sorrentino.

SUPER NOCERINA, NARDO’ ANNICHILITO. BENE VULTUR E SAN SEVERO. Sale ancora la Nocerina che batte a domicilio per 3-1 il Nardò. Harakiri dei pugliesi, sotto di due goal dopo appena due minuti di gioco (reti molosse di Girardi e Fella), Kyeremateng prova a tenere a galla i suoi ma, ad inizio ripresa, Di Pietro, di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, chiude definitivamente i giochi. Seconda vittoria consecutiva per i rossoneri di Maiuri, ormai lontani parenti della squadra sbiadita vista all’opera nelle prime giornate del torneo. Pugliesi condannati dalle solite preoccupanti amnesie difensive che costano ancora una volta caro all’undici di Foglia Manzillo. La Vultur, grazie al goal dell’ex Rabbeni, coglie un buon pari sul campo della Gelbison. Sorride anche il San Severo che batte 3-1 il Ciampino grazie ai goal di Testardi, a segno su rigore, Mautone e Macciocca. Tonfo del Bisceglie in casa del Manfredonia. I nerazzurri in vantaggio con Risolo si fanno prima raggiungere e poi superare dall’undici di Vadacca che, grazie al goal allo scadere di Bozzi, li raggiunge al sesto posto in classifica con dieci punti.

DOMENICA NO PER L’AGROPOLI, RESPIRA IL MADREPIETRA DAUNIA. In coda finisce 2-2 lo scontro salvezza tra Cynthia e Madrepietra Duania. Reti realizzate da Bertoldi e Scardola per i padroni di casa, la doppietta di Cioffi consente agli ospiti di respirare dopo i risultati negativi delle ultime giornate.

IL PROSSIMO TURNO. Domenica prossima però l’undici dell’ex Salernitana Lopolito, subentrato in corsa a Severo De Felice, è atteso da un impegno proibitivo sul campo della capolista Gravina. Sarà pur sempre un derby, ma la differenza tecnica tra le due squadre è abissale e pende naturalmente tutta dal lato dei gialloblù. Interessante anche lo scontro d’alta quota tra Herculaneum e Potenza. La Nocerina ospita il Francavilla, il Bisceglie, invece, il Cynthia. Turno tutto sommato abbordabile per entrambe, rispetto a quello che attende il Trastevere impegnato nel derby tutto romano col Ciampino. In coda Agropoli a caccia di riscatto e punti pesanti in chiave salvezza in casa contro il Manfredonia.