Un gol molto dubbio regala la vittoria ai sardi, i gialloblù raggiungono il dodicesimo risultato negativo di fila

GIUGLIANO IN CAMPANIA - Ci ha provato il Giugliano, o perlomeno, ha battagliato su un campo ostico come quello di Arzachena. Alla fine a decidere la sfida è stato un episodio discutibile in area di rigore ospite, con un fallo su Mola non sanzionato dall’arbitro e il tocco vincente di Kacorri. Partita brutta dal punto di vista del gioco e delle occasioni soprattutto, con solo due tiri in porta, entrambi nella ripresa ed entrambi di marca sarda. Il Giugliano nel primo tempo a fare la partita, con il solo Orefice pericoloso, ma il suo tiro viene respinto da un difensore dell’Arzachena. Il gol dei padroni di casa arriva al minuto 34 della ripresa. 4 minuti dopo è ancora l’Arzachena a sfiorare il raddoppio ma questa volta Mola è superlativo, prima a respingere il colpo di testa di Bonacquisti con un colpo di reni, e poi con i piedi sul tentativo di tap-in dello stesso giocatore sardo. Una sconfitta che diventa il dodicesimo risultato negativo di fila per i gialloblù che a questo punto non sanno proprio più vincere.

Tabellino

Arzachena-Giugliano 1-0 (0-0)

Arzachena: Ruzittu, Bonacquisti, Ungaro, Majid (02), Olivera, Molino, Manca (99), Marinari (00),  Dore (01), Mannoni, Defendi. All. Cerbone

Giugliano: Mola (99), Micillo (00), Setola, Osei, Longobardo (02), Stendardo, De Luca (01), Abonckelet, Pepe, Poziello, Orefice (00). All. Maschio

Marcatori: Kacorri 34′ st