Pochi istanti fa, attraverso documento ufficiale del Prefetto di Salerno, la Turris ha ricevuto la brutta notizia. Una notizia che era nell’aria, che vedrà la gara tra i corallini e l’Anagni disputarsi a porte chiuse presso lo stadio “Novi” di Angri. A nulla sono valsi i tentativi della Turris di giocare in  presenza dei suoi tifosi, il Prefetto ha deciso in maniera perentoria destando, come si evince dal post pubblicato dalla Turris su Facebook, grosso rammarico tra i dirigenti di Torre Del Greco. Il perché è presto detto visto che ocerina – Bari si disputò, l’anno scorso, proprio ad Angri con presenza di pubblico (serie D), così come la squadra locale giocherà il prossimo turno casalingo con la presenza dei propri tifosi in una categoria importante come quella dell’ Eccellenza.