I tarantini agganciano il Casarano al secondo posto, Aversa rimane in zona play out

AVERSA (CE) - Partita sfortunata, ma anche tanta, troppa imprecisione nella Real Aversa, che deve arrendersi ad uno straordinario Taranto, squadra molto organizzata e ben mezza in campo, e si vede quasi subito. Passano 7′, Acquadro difende un pallone in area, riesce a crossare per la testa di Santarpia che timbra la traversa. È il preludio del gol che arriva al 16′. Guaita, servito da Diaby, si invola sulla destra arriva sul fondo e serve Santarpia in area che non ci pensa due volte e batte Papa. Al 34′ arriva un accenno degli ospiti, corner ben battuto sul quale si avventa Cassandro, che tutto solo di testa spedisce a lato. 5 minuti e la partita cambia: Acquadro, già ammonito, commette un ingenuo fallo e rimedia il secondo cartellino che gli fa terminare la partita. Pochi secondi dopo ancora un clamoroso errore nell’Aversa: Chianese, servito in area da Faiello, spara alto a pochi metri da Sposito. Sarà l’ultima occasione del primo tempo. La ripresa si apre noiosa, con molti cambi offensivi dei granata che cercano il pareggio. Il Taranto, invece,  approfitta e ringrazia al 65′. Punizione di Marsili, Rizzo arriva primo e batte ancora Papa. 2-0 e partita in discesa per i pugliesi. Sfortunato il Real aversa quando al 68′ Simonetti in area colpisce di testa ma non trova la porta davvero di poco. I granata però ci provano, e all’ 81′ riescono anche a riaprire il match: Mariani tutto solo in area calcia di sinistro al volo e batte Sposito. Non basta, perché nel finale non succede più nulla se non un’espulsione per parte: Cassandro, già ammonito spende un fallo tattico per fermare una ripartenza di Mastromonaco e anticipa il rientro negli spogliatoi. Lo segue Diaby un minuto dopo per un entrata pericolosa e si becca il secondo giallo.

TABELLINO: 

TARANTO – REAL AVERSA 2-1 (1-0)

TARANTO: Sposito (01); Shehu (02) (46′ Boccia (02), Rizzo, Guastamacchia, Caldore; Marsili, Diaby (00); Sartarpia (00) (75′ Mastromonaco (00) Acquadro, Guaita (43′ Matute); Abayan (88′ Serafino (01).

A disposizione: Ciezcowski, Gonzalez, Marrazzo, Marino, Falcone

Allenatore: Giuseppe Laterza

REAL AVERSA: Papa (02); Varchetta (50′ Lanzillo (01), Di Girolamo, Cassandro, Mariani (01); Faiello, Nadaye (46′ Simonetti), Gallo, Della Corte (62′ Denkovski);  Chianese (01) (78′ Pagliuca (00), Messina (00) (46′ Ziello (99).

A disposizione: Castillo, Mambella, Castaldo, Ditella.

Allenatore: Antonio De Stefano

ARBITRO: Gabriele Restaldo (Ivrea)
ASSISTENTI: Andrea Pasqualetto (Aprilia) – Alessando Rastelli (Ostia Lido)

RETI: 16′ Santarpia, 65′ Rizzo, 81′ Mariani (AV)

EPULSI: Acquadro (T), Cassandro (AV), Diaby(T)

AMMONITI: Acquadro (T), Faiello (AV), Diaby (T), Guastamacchia (T), Caldore (T), Cassandro (AV)