Gravina e Trastevere allungano ancora in classifica; Gelbison ed Agropoli le sorprese di giornata

Gravina e Trastevere allungano ancora in classifica. Pugliesi e romani, insieme al Bisceglie, sono le uniche squadre di testa a vincere in questo ottavo turno del girone H di Serie D. Il Gravina batte, senza troppe difficoltà, un Madrepietra Daunia sempre più ultimo ed in crisi nera, grazie alla tripletta di Guadalupi. Il Trastevere fa sua la stracittadina col Ciampino. È Mastrommattei l’uomo derby. Il suo goal al 35’ del secondo tempo decide la gara e mantiene vive le ambizioni di vertice dei granata.

HERCULANEUM E NOCERINA NON VANNO OLTRE IL PARI, NE APPROFITTA IL BISCEGLIE. Vittoria in rimonta contro il Cynthia per il Bisceglie. Vantaggio ospite dopo appena sei giri di lancette grazie al rigore messo a segno da Artistico. Pareggio di Agodirin, poi Lattanzio e Montaldi firmano un successo prezioso che consente ai pugliesi di restare attaccati al gruppo di testa anche grazie ai mezzi passi falsi di Herculaneum e Nocerina. I napoletani, di ritorno al “Solaro” dopo un lungo esilio, non vanno oltre l’1-1 contro il Potenza. Gli uomini di Campana hanno molto da recriminare, soprattutto per i due rigori non concessi a Sorrentino e Solitro che avrebbero potuto cambiare l’inerzia del match. Deludente 0-0 per la Nocerina contro un ottimo Francavilla che, nonostante le tante assenze, strappa un punto prezioso al San Francesco che non aiuta una classifica fin qui deficitaria, ma fa sicuramente morale.

LA GELBISON VEDE I PLAY OFF. Risale anche la Gelbison che conquista i tre punti sul campo del Picerno al termine di una gara rocambolesca finita col punteggio di 4-3. Doppiette di Maggio e Giordano per i cilentani che si avvicinano alla zona Play Off. Pari senza goal tra Vultur Rionero e Nardò. Bella vittoria per l’Agropoli che si impone sul Manfredonia per 3-1. Si interrompe invece ad Anzio la miniserie positiva del San Severo battuto 2-1 dai laziali. Decide una doppietta di Bernadotto.

IL PROSSIMO TURNO. Domenica di derby, la prossima, per Gravina, Bisceglie e Nocerina. I gialloblu ospitano al Vicino il Nardò, per una gara sulla carta senza storia ma che potrebbe nascondere molte insidie. Il Bisceglie affronterà il San Severo mentre i molossi, saranno impegnati in trasferta sul campo di una Gelbison ringalluzzita dagli ultimi risultati positivi. Impegni, sicuramente più abbordabili, invece, quelli che attendono il Trastevere che affronterà il MadrePietra Daunia tra le mura amiche e il Potenza che dovrà vedersela con l’Agropoli.