Il trequartista napoletano aggiungerebbe al gruppo quell'esperienza necessaria per affrontare una categoria di spessore come la Serie D

CAPRIATI A VOLTURNO (CE) - Riconfermate in blocco le guide tecniche del club per la prossima stagione, l’Aurora Alto Casertano inizia a programmare una rosa adeguata per ben figurare in Serie D, cercando a tutti i costi di evitare di rientrare nel groviglio di squadre che potrebbero lottare per non retrocedere. Per avvicinarsi a tale obiettivo, la società di Capriati a Volturno si sta muovendo scaltramente sul mercato, cercando di sfruttare ogni opportunità a disposizione per allacciare rapporti con giocatori di categoria – se non anche superiori. 

Seguendo questa filosofia e secondo quanto raccolto dalle nostre fonti, il club casertano è vicinissimo all’accordo totale con il trequartista offensivo Nicola Mancino, nell’ultima stagione al Sorrento. Classe 1984, Mancino vanta numerosissime presenze tra i professionisti: sono più di 300 le presenze nella varie categorie di Serie C, divise soprattutto tra il girone C ed il girone B – poche solamente quelle nel girone A. Non mancano, inoltre, le presenze nel campionato di Serie B con Ternana e Grosseto. Dopo aver viaggiato in tutta Italia con le casacche di Casertana, Foggia, Martina Calcio, Ischia Calcio, Rimini, Siracusa e Fidelis Andria, torna tra i dilettanti con la maglia del Francavilla, dove però non riesce a lasciare il segno. Forse anche più negativa per lui è l’esperienza al Sorrento, la più recente della sua carriera, dove non è riuscito a timbrare il tabellino neanche una volta – un dato statistico sicuramente non apparente ad un profilo che vanta più di 50 gol tra i professionisti non giocando da prima punta. 

La trattativa tra le due parti sembrerebbe aver raggiunto oramai lo stadio avanzato, con ottime risposte da ambo i lati. Aumentano a dismisura, dunque, le probabilità di vedere Mancino con la maglia dell’Aurora Alto Casertano nella prossima stagione, nel tentativo di rilanciarsi in quella che potrebbe essere una delle ultime esperienze da calciatore per l’atleta 37enne.