Sesto colpo clamoroso dal mercato targato patron Sestile, che dopo De Vena e Alvino prende dalla Nocerina un ex Juventus

GIUGLIANO IN CAMPANIA - “Sogno o son desto?” questo potrebbe essere il pensiero che circonda i tifosi del Giugliano in questi giorni, che continuano a battere colpi clamorosi sul mercato. Dopo Krivca, Iannini, Ribeiro, Alvino e De Vena, arriva un altro clamoroso fuoriclasse già nel giro dei professionisti, soprattutto nella Juventus, dove è stato faro della primavera dei vari Buchel e Spinazzola, si tratta di Giuseppe Ruggiero, centrocampista classe ’93 che va a rinforzare la strepitosa batteria che compone il reparto nevralgico della squadra di mister Agovino, che può ritenersi più che soddisfatto di quanto fatto fino a qui dal presidente Sestile sul mercato. In attesa di qualche rinforzo in più nella difesa, che ha già perso due perni importanti come Cassandro e Carbonaro.

Questo il comunicato del club:

Un centrocampista totale alla corte di mister Agovino, voluto fortemente dal presidente Salvatore Sestile.

Ruggiero è una mezz’ala in grado di giocare indistintamente anche come quarto o quinto di centrocampo sia a destra che a sinistra, oppure come ala destra.
Il calciatore nell’ultimo anno è stato titolare inamovibile alla Nocerina dove con 11 gol è risultato uno dei centrocampisti più prolifici dell’intera Serie D.
Carriera sfavillante per il classe ’93 con un esordio anche nella massima divisione slovena con la maglia del Gorica, ma scuola Juventus dove è stato il cardine del centrocampo di una grande giovanile bianconera, con calciatori del calibro di Rugani, Spinazzola e Sørensen.
Dopo l’esperienza bianconera, arriva la Pro Vercelli, l’Ascoli ed il Cuneo in C1 prima della Serie D.
Tre ottime stagioni con Savona, Argentina ed appunto Nocerina, la miglior stagione in carriera.
Tantissime proposte in D ed in C per Ruggiero che ha voluto fortemente la gloriosa maglia del Giugliano con il Presidente Sestile che ci tiene a ringraziare Emanuele Marzocchi, agente di Ruggiero.

Benvenuto Giuseppe