Il club è stufo delle multe e con un comunicato durissimo parla della situazione inerente alle multe e con un monito pesante avverte la tifoseria

TORRE ANNUNZIATA (NA) - Savoia duro comunicato. Dopo la pesante multa, la proprietà scende in campo con un comunicato durissimo: “In seguito all’ammenda di € 800,00 (ultima di una lunga serie) comminata all’U.S. Savoia 1908 per il comportamento tenuto dai propri tifosi durante la trasferta di Cerignola, i presidenti Francesco Annunziata e Alfonso Mazzamauro hanno dichiarato quanto segue: “Siamo molto amareggiati e sfiduciati, sta diventando una situazione davvero difficile da gestire, è un ingente danno economico e d’immagine per noi. Non è possibile dover mettere in conto, ogni settimana, il pagamento di multe per le intemperanze dei tifosi. Queste persone sono con il Savoia o contro di esso? Di certo non fanno il bene né della squadra, né della società. Avevamo preso la decisione di mantenere più alti i prezzi dei biglietti per assistere alle gara casalinghe, fin quando non fossimo rientrati delle spese delle salatissime multe precedenti. Invece li abbiamo abbassati ulteriormente rispetto ai prezzi originali, per venire incontro alla tifoseria dopo lo spostamento all’impianto di Mugnano, tra l’altro non dipeso dalla nostra volontà. 
E come veniamo ripagati? Con pochi spettatori ed ammende settimanali. Ci stiamo rimettendo tantissimo. 
Il pubblico deve essere un valore aggiunto per una squadra, ancora di più quello del Savoia che ha dimostrato di esserlo in più di un’occasione. Altrimenti diventa solo un altro peso, di cui si può francamente fare a meno”.