Salvaterra e Cestaro su azione d'angolo realizzano due gol fotocopia che mandano al tappeto l'Afragolese

CARDITO (NA) - Peggiore esordio non poteva esserci per il duo Squillante-Mignano. Il Carbonia in Campania continua a fare punti e dopo Giugliano, si porta a casa altri 3 punti al cospetto dell’Afragolese. Un successo costruito dai sardi sulle palle inattive, precisamente su due corner fotocopia battuti da Palombi. Il primo ad inizio partita, al 4′ con il 2000 Salvaterra ed il secondo  nella ripresa con capitan Cestaro. Due gravi disattenzioni che costano caro all’Afragolese che sprofonda nella zona play out. Il Carbonia, invece, si avvicina alla zona play off ed aggancia la Nocerina, prossimo avversario dell’Afragolese e sconfitta in pieno recupero a Muravera. 

Squillante manda in campo l’undici iniziale con un 4-4-2. In porta esordio per il classe 99 Coppola, difesa d’esperienza composta da capitan Nocerino, Astarita, Di Girolamo e dal giovane Liguoro 2001. Centrocampo corposo con il giovane 2001 Peluso, Percuoco 2002, Liccardo, Carrotta. In attacco la coppia SognoPuntoriere. Alla rete a freddo su corner del Carbonia, l’Afragolese reagisce ma le occasioni più pericolose arrivano tutte su azioni di palla da fermo. E su questo aspetto, il buon Squillante dovrà lavorare molto perché non possono soltanto le punizioni o i corner essere un momento per fare male. 

Come detto al 17′ sempre da corner prova a replicare l’Afragolese ma sul tentativo di testa di Sogno è attento Carboni. L’Afragolese si rende ancora pericolosa al 23′ con una punizione di Liccardo, che trova in area la deviazione di Astarita di poco a lato. Passata la mezz’ora, precisamente al 31′, Puntoriere prova a colpire ma la conclusione viene bloccata dall’estremo difensore. Nel finale di primo tempo insiste l’Afragolese in attacco, ci sarebbero gli estremi per un rigore per un fallo di mano ma l’arbitro lascia continuare. La prima frazione si chiude con i rossoblù ancora in attacco al 37′ con un pericoloso angolo che non trova la deviazione vincente di Puntoriere. 

Ripresa meno brillante dei ragazzi di Squillante e nemmeno gli innesti dei nuovi arrivati El Ouazni e Costantino producono effetti positivi. 

AFRAGOLESE – CARBONIA 0-2

AFRAGOLESE: Coppola 99, Di Girolamo, Carrotta (67′ Costantino), Percuoco 02 (63′ Tarallo 02), Puntoriere, Liguoro 01 (76′ Farinola 01), Liccardo, Nocerino, Sogno (48′ El Ouazni), Peluso 01, Astarita (48′ Bellante). 

A disposizione: Sorrentino, Liguori 00, Lagnena, Marzullo. 

Allenatore: Luigi Squillante.

CARBONIA: Carboni, Fredrich 02 (55′ Isaia 02), Serra 99, Cestaro, Gjuci (78′ Agostinelli 01), Stivaletta (68′ Cappai), Palombi, Salvaterra 00, Cannas 01 (55′ Mastino 01), Russu, Soumaré (58′ Odianose).

A disposizione: Bigotti 02, Tetteh 99, Pischedd 03, Costa 00. 

Allenatore: Mario Mariotti.

ARBITRO: Gerardo Simone Caruso (Viterbo)

ASSISTENTI: Pio Carlo Cataneo (Foggia) – Davide Fedele (Lecce)

RETE: 4′ Salvaterra, 61′ Cestaro

AMMONITI: Percuoco (A), Soumarè (C),

RECUPERO: 0′ p.t., 4′ s.t. 

ANGOLI: 5-4