Il reclamo della società nerostellata è stato accolto dalla Corte sportiva d'Apello che ha ridotto di un mese circa la squalifica al tecnico di Durazzano

FRATTAMAGGIORE (NA) - La Corte Sportiva d’Appello ha accolto il reclamo presentato dalla Frattese in merito alla squalifica comminata fino al 26 Novembre al tecnico Andrea Ciaramella. La Corte esaminando il referto e il reclamo ha ritenuto opportuno ridurre la squalifica perché il tecnico dei nerostellati non ha minacciato e nemmeno tentato di aggredire nessun componente della terna arbitrale. Quindi la squalifica inizialmente comminata del giudice sportivo si è ritenuta eccessiva. Ciaramella potrà sedersi nuovamente in panchina all’ottava giornata quando allo Ianniello arriverà il Casoria.