Una tripletta dell'attaccante consente alla squadra di mister Ignudi di ripetere la vittoria del match inaugurale della stagione. Vana la rete della bandiera di Murolo, Giugliano che perde l'imbattibilità stagionale.

SAN GIORGIO A CREMANO (NA) - Sembrava impossibile, o almeno quasi. Invece il Giugliano di mister De Stefano, la squadra imbattibile e da tanti etichettata come la schiacciasassi del campionato, ha trovato la prima sconfitta stagionale. Una sconfitta netta, e meritata per quanto visto in campo. Irriconoscibili quest’oggi i gialloblù, che si sono trovati di fronte un San Giorgio versione monster, ma soprattutto un Muro scatenato. Lanciato a sorpresa dal 1′ come unica punta, al posto di bomber Ioio, la scelta di Ignudi ripaga, con una tripletta strepitosa che spacca in due i pronostici iniziali. Passano 18′ e Muro mette a segno la prima firma con un bel destro ad anticipare tutti, su una punizione calciata benissimo da Porcaro. Passano 5′ e arriva il 2-0 per i padroni di casa. Azione manovrata benissimo sulla sinistra, Russo salta Sardo e serve Pezzella, il giovane centrocampista mette sul secondo palo un traversone perfetto che Muro deve solo insaccare. Nella ripresa i “tigrotti” tornano in partita, con un gol del solito Murolo che sta iniziando a prenderci gusto con le marcature e con la realtà giuglianese. Ma alla fine ci pensa ancora Muro dagli 11 metri a regalare il 3-1 finale per i granata che fermano così il Giugliano e tornano a “sognare” nuovamente dopo aver ritrovato una certa continuità in fase realizzativa.


Giugliano (4-3-3): Mola (99), Sardo, Carbonaro, Cassandro, Mennella (01), D’Angelo (00), Liccardo, Tarascio, Caso Naturale, Fava Passaro, Manzo
A disposizione: Riccio (00), Guarino (01), Liguori (00), Cecere (01), De Rosa, Bacio Terracino, Migliarotti (01), Murolo, Di Girolamo
Allenatore: De Stefano

San Giorgio (4-4-2): Capece, Peluzzi (01), Noviello, Gala, Russo (00), Minicone, Palumbo (dal 57′ Di Micco), Pezzella (99) (dal 85′ Greco (00), Morella, Porcaro, Muro (dal 68′ Ioio)
A disposizione: Cinquegrano (99), Sollazzi (01), Formisano (01), Pappalardo (01), Mandara (02), Cirillo (00)
Allenatore: Ignudi