Il centrocampista saluta Castellammare e si trasferisce a titolo definitivo al Giugliano. Per l'ex Palermo solo un prestito in direzione Novara

CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) - Gli arrivi di Mosti ed Adorante non hanno chiuso il calciomercato invernale della Juve Stabia. Le vespe, dopo i tre pareggi consecutivi in campionato, continuano a guardare con attenzione gli sviluppi del mercato in Serie C, approfittando delle occasioni per chiudere alcune operazioni.

In questa chiave, la dirigenza stabiese ha salutato in pochissimi giorni due atleti gialloblù. Il primo è l’attaccante classe 1996 Accursio Bentivegna, il quale si trasferisce in prestito al Novara. Il secondo calciatore ad aver preparato le valige per il trasferimento (a titolo definitivo) è il centrocampista Sergio Maselli, che resta in Campania e firma un biennale con il Giugliano – compagine gialloblù con cui ha disputato l’ultima sfida da titolare con la casacca delle vespe solamente pochi giorni fa. 

Le due uscite lasciano facilmente pensare come in entrata possa ancora cambiare qualcosa per la Juve Stabia, che potrebbe piazzare un colpo al fotofinish per regalare un’ultima pedina a mister Pagliuca con l’obiettivo di conservare il vantaggio sulle inseguitrici.