Debutto con vittoria per Città di Solofra, San Marzano e Scafatese. Saluta la competizione il Buccino Volcei e non solo

NAPOLI - Si chiude con due qualificazioni anticipate agli ottavi di finale della competizione, e alcune eliminazioni già ufficiali, il secondo turno della fase a gironi della Coppa Italia Dilettanti

Diversi sono i risultati di pareggio che si sono avvicendati sui diversi terreni di gioco, lasciando molti verdetti ancora aperti in vista dell’ultima giornata dei gironi in programmazione. 

 

GIRONE A

Vince il secondo incontro consecutivo e conquista l’accesso agli ottavi di finale della competizione la Maddalonese. La compagine di mister Bovienzo replica il punteggio della prima gara del girone, superando al Comunale di Vitulazio l’Albanova 2-1. I granata si sono assicurati i tre punti grazie alle reti di Guglielmo (42′) e Di Mauro (76′). Gli ospiti hanno cercato di mantenere le speranze di passaggio del turno aperte con il rigore trasformato da Grezio (81′), ma al triplice fischio è la compagine di casa a festeggiare. La Maddalonese è così la prima società ad accedere al prossimo turno, dove affronterà la quarta miglior seconda dei dodici gironi. 

CLASSIFICA: Maddalonese 6*, Montecalcio 0, Albanova 0

 

GIRONE B

Si chiude con un solo punto l’avventura, in questa edizione della Coppa Italia Dilettanti, del Real Forio. La compagine biancoverde, dopo la sconfitta al debutto nel derby con l’Ischia, pareggia 2-2 la seconda ed ultima sfida di girone contro l’Atletico Calcio. Gli uomini di mister Billoni Monti sono passati due volte in situazioni di vantaggio, prima con Marotta (37′) e poi con Sogliuzzo (73′), trovando però la resistenza della compagine ospite con Lucarelli (53′) e Viglietto (87′). Il pareggio del Calise di Forio permetterà di decidere la vincitrice del girone B all’ultima giornata. 

CLASSIFICA: Ischia 3, Atletico Calcio 1, Real Forio 1

 

GIRONE C

Completa una difficile rimonta tra le mura amiche e si qualifica agli ottavi di finale l’Acerrana. I granata conquistato il raggruppamento C, raggiungendo bottino pieno contro il Napoli United. Archiviare il passaggio del turno è stato tutt’altro che facile per la compagine di Acerra, in svantaggio all’intervallo di due reti per le conclusioni vincenti di Cittadini (12′) e di Arario dagli undici metri (32′). Nella ripresa, però, i padroni di casa hanno ribaltato il punteggio in mezz’ora, firmando il sorpasso con le reti di Esposito Carannante (56′), Akrapovic (autogol, 66′) e di Pisani (94′). I granata dovranno, ora, attendere per scoprire l’entità del prossimo avversario, direttamente dalla vincente del girone B. 

CLASSIFICA: Acerrana 6*, Napoli United 0, Villa Literno 0

 

GIRONE D

Strappa un prezioso punto al 90′ e mantiene la vetta indiscussa del raggruppamento il Savoia. Gli oplontini sono costretti ad accontentarsi di un pareggio al termine della sfida contro il Sant’Antonio Abate. I giallorossi hanno avuto il merito di sbloccare la contesa al 50′ con il colpo vincente di Girardi, pareggiato solamente al 90′ da Aquino. L’undici di mister Criscuolo avrà, così, la possibilità di giocarsi la qualificazione al prossimo turno nell’ultima uscita del raggruppamento, toccherà guardare e sperare per il Savoia. 

CLASSIFICA: Savoia 4, Sant’Antonio Abate 1, SC Ercolanese 0

 

GIRONE E

Si avvicina al passaggio del turno, ma sarà costretto ad attendere il risultato dell’ultimo confronto del girone il Casoria. I viola hanno ottenuto solamente un punto nella sfida casalinga contro il Pomigliano, ancora in lotta per un posto agli ottavi. La compagine di Pomigliano D’Arco ha sbloccato la sfida al 35′ con Abayan, obbligando la capolista a rincorrere. Gli sforzi dei padroni di casa trovano un premio al 54′, quando Battaglia trova il pari e cristallizza il punteggio sull’1-1 (poi diventato finale). 

CLASSIFICA: Casoria 4, Pomigliano 1, Saviano 0

 

GIRONE F

Termina a reti bianche la sfida delle neopromosse tra Capri Anacapri e Massa Lubrense. Al San Costanzo Germano Bladier, la formazione isolana non riesce nell’intento di mettere completamente in cassaforte il passaggio del turno, scontrandosi con un’avversaria che ben conosce il modo di giocare del Capri (ciò si avvera anche al contrario). Nessuna delle due formazioni trova così lo spunto per portare a casa l’intera posta in palio, rimandando le ufficialità all’ultima sfida tra Massa Lubrense ed Fc Pompei. 

CLASSIFICA: Capri Anacapri 4, Massa Lubrense 1, Fc Pompei 0

 

GIRONE G

Si chiude a tre punti il percorso nel girone G del Costa D’Amalfi. La formazione costiera supera in terra amica 3-1 il Vico Equense e raggiunge in classifica il Sant’Agnello. L’undici di mister Proto decide l’incontro nell’ultimo quarto d’ora con la doppietta di Vaccaro e la rete su rigore di Infante. Solo per la bandiera (e per le statistiche) il gol di Guidoni nel recupero, unica gioia della compagine ospite. 

CLASSIFICA: Sant’Agnello 3, Costa D’Amalfi 3, Vico Equense 0

 

GIRONE H

Riscatta la sconfitta della prima giornata e si porta a pari punti con la capolista del raggruppamento il Lions MM Montemiletto. I gialloverdi recuperano lo svantaggio iniziale della Virtus Avellino firmato Alleruzzo (53′), grazie alle reti di Moschini (67′) e Iannuzzi (92′). Sarà l’ultima sfida del girone a definire chi accederà al prossimo turno da primo della classe. 

CLASSIFICA: Polisportiva Lioni 3, Lions MM Montemiletto 3, Virtus Avellino 0

 

GIRONE I

Si ferma a quota tre la scalata nel girone I del Carotenuto. La compagine irpina si arrende tra le mura amiche, nonostante il vantaggio iniziale di Ioio (51′), al Città di Solofra. Gli ospiti sono riusciti nell’intento di ribaltare l’1-0 del secondo tempo grazie ai colpi vincenti di Rapolo (73′) e Sabatino (84′), entrando come protagonisti nella lotta al primo posto del raggiungimento. Decisiva sarà l’ultima sfida contro l’Audax Cervinara. 

CLASSIFICA: Carotenuto 3, Città di Solofra 3, Audax Cervinara 0

 

GIRONE L

È un debutto con successo quello del San Marzano nella Coppa Italia Dilettanti. La formazione blaugrana archivia la pratica Ercolanese nel secondo tempo, rifilando due reti ai granata (Castagna e Marotta) e conquistando in un sol passo la testa del raggruppamento. Contro il Castel San Giorgio basterà un pareggio alla formazione di mister Fabiano per accedere matematicamente agli ottavi. 

CLASSIFICA: San Marzano 3, Castel San Giorgio 1, Ercolanese 1

 

GIRONE M

Bastano meno di 50 minuti alla Scafatese per conquistare la prima vittoria ufficiale della stagione 2022/23. I canarini hanno superato in esterna 2-1 il Giffoni Sei Casali, che chiude la sua avventura in coppa con un solo punto. Sono i gialloblù a sbloccare subito la storia del confronto al 20′ con la bordata di Napolitano, pareggiata al 35′ da Giorgio Kavin. Ad inizio ripresa Alvino riporta, grazie anche ad una determinante deviazione, il punteggio a favore della Scafatese, che riesce ad amministrare il punteggio fino alla fine. 

CLASSIFICA: Scafatese 3, Salernum Baronissi 1, Giffoni Sei Casali 1

 

GIRONE N

Saluta definitivamente la competizione il Buccino Volcei. La formazione rossonera si arrende 3-1 all’intraprendenza del Faiano. Gli ospiti mostrano di essere più in palla degli avversari, trovando la rete con Erra (15′) e Bove (55′). A otto minuti dal 90′ Castaldo riaccende un minimo di speranze tra i padroni di casa, ma il colpo vincente nel recupero di Alt Ouabou chiude definitivamente la contesa.

CLASSIFICA: Faiano 3, Agropoli 3, Buccino Volcei 0