L'attaccante, classe 86, ha deciso di lasciare la nostra regione per trasferirsi in Eccellenza siciliana

Luca Martone dice addio al Sant’Antonio Abate. Una separazione a sorpresa, dopo anni di passione e grande feeling tra l’attaccante ed il club giallorosso, che si separano dopo una prima parte di stagione in cui Martone aveva messo a segno 5 reti. Il bomber di Castellammare di Stabia, all’età di 33 anni, ha deciso di sposare il progetto del Mazara Calcio, club siciliano posizionato nei bassifondi del girone A di Eccellenza. Un’avventura stimolante quella scelta da Martone, che farà parte di una squadra che è stata sensibilmente rinforzata in questo mercato invernale dal Presidente Davide Titone, che vuole ad ogni costo la salvezza. Non a caso, ha scelto e voluto con forza un giocatore esperto e forte come Martone in attacco, un calciatore dal curriculum importante fatto di 50 gettoni in C2 e più di 150 presenze in Serie D.