Impazza la lotta salvezza con due scontri diretti e poche squadre in pochi punti

Sorrento all’ultima spiaggia. Potrebbe essere la giornata decisiva domani, con il big match tra i padroni di casa e l’Ebolitana. I napoletani vincendo posso accendere il campionato, i salernitani domenica hanno conosciuto il sapore della sconfitta e avranno qualche timore. Agli ospiti basta uscire indenni per poter festeggiare, ma il Sorrento vuole tenere vivo il torneo e non si arrenderà così facilmente. La Battipagliese vuole conservare la terza piazza e con il S. Agnello l’obiettivo è vincere, le zebrette sono galvanizzate dal successo nel derby ma gli ospiti non possono mollare nulla se non vogliono sperare nella salvezza. Ghiotta chance per il Faiano, che può riprendersi e un ormai retrocesso Vico è la vittima ideale. Il Cervinara va a far visita alla Palmese, trasferta insidiosa con gli ospiti che non possono perdere contatto dalla zona play off. Impazza la lotta salvezza. Il Santa Maria chiede strada al Nola, con i napoletani che hanno molto poco da chiedere al torneo, stesso discorso per il Valdiano che con il San Vito Positano ha in mente i 3 punti. Due gli scontri: il Solofra ospita un lanciatissimo San Tommaso, con gli ospiti che proveranno il colpaccio e il match tra Castel San Giorgio e Picciola, con i locali che avranno il vantaggio del fattore campo.