Il portiere stabiese aveva difeso i pali dell'Agropoli nell'ultimo campionato di Eccellenza

AMALFI (SA) - Nonostante sia iniziato da poco il calciomercato estivo, il Costa D’Amalfi del presidente Sal De Riso ha già portato a termine un grande colpo per rafforzare il proprio organico. 

La società costiera, infatti, ha ultimato le trattative che porteranno il giovane portieri Filippo Manzi alla corte del club campano. Classe 1999, il giovane portiere stabiese è cresciuto nei settori giovanili di Sorrento e Juve Stabia prima di approdare nel calcio dilettantistico. Dopo una lunga esperienza  in Umbria, in difesa del Gubbio e del Gubbio San Sepolcro, Manzi torna in Campania e firma con l’Agropoli, con il quale si mette in luce la scorsa stagione – arrivando a disputare anche la fase finale del mini-torneo di Eccellenza, terminato anzitempo in seguito ad un risultato non favorevole contro la Mariglianese. 

Cercato da tanti club di Eccellenza e di Serie D, il Costa D’Amalfi è riuscito a spuntarla nella corsa al portiere grazie ai continui dialoghi tra il Ds Sammarco e il procuratore del giocatore Luigi Russo, pronto a trovare la migliore sistemazione per il suo assistito. Può sorridere, quindi, il presidente Sal De Riso, avendo portato in costiera un ottimo elemento per la sua squadra, probabilmente ancora non al massimo del suo potenziale latente.