Volto nuovo in casa Polisportiva. La società del presidente Tavassi ha raggiunto, infatti, l’accordo con Marega Moussa. Il centrocampista, classe 1996, giunge alla corte di Pirozzi con tanto entusiasmo e voglia di mettersi in mostra, dando spazio a tutte le sue qualità: Moussa, nonostante la sua collocazione da regista nella zona nevralgica del campo, è dotato di un’ottima struttura fisica, con il suo 1.85 m, abbinata ad una tecnica di base elevata e buona visione di gioco.

L’atleta è nato il 16 ottobre del ’96 a Bamako, capitale del Mali dove Moussa ha mosso i primi passi da calciatore. Il nuovo tesserato giallorosso è cresciuto nel Dioliba AC Junior, formazione di Bamako, per passare poi all’Asmbc, team di terza divisione maliana, e successivamente al Lcba, seconda divisione, affacciandosi cosi nelle rappresentative giovanili del suo paese.

Giunto il Italia ha conosciuto subito il Cilento e Palinuro, Moussa si è fatto spazio, così , nel settore giovanile della Gelbison, prima di affacciarsi con una squadra maggiore nelle fila dell’A.S.D. Acquavella, dove ha vinto un campionato di Prima Categoria e disputato il successivo in Promozione.

Poi, la chiamata della società del patron Francesco Tavassi, dove Moussa proverà a continuare la sua scalata nelle varie categorie dilettantistiche: per il centrocampista, schierato spesso da playmaker davanti la difesa, il prossimo sarà, infatti, il primo campionato d’Eccellenza.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE