Tra riconferme e giovani innesti dall'Afragolese il club granata ha chiuso ben cinque operazioni nell'ultima settimana di mercato

CASAL VELINO (SA) - È stata una settimana ricca di movimenti quella che ha visto protagonista la Virtus Cilento, ancora in fase di definizione del proprio organico nella sua completezza.

In questa ultimi sette giorni, tra volti nuovi e graditi ritorni, la società granata ha chiuso ben cinque acquisti, rinforzando un po’ tutte le zone del terreno di gioco.

Sul fronte ritorni si segnala il nuovo approdo con la maglia della Virtus Cilento del giovane Antonio Brogna. Cresciuto nelle giovanili di Cavese e Picerno, l’attaccante classe 2001 era arrivato in terra cilentana lo scorso aprile per partecipare alla ripartenza dei campionati. Il rapporto con questa realtà è risultato essere alla fine redditizio sia per il giocatore che per il club, arrivando a prendere la decisione di rinnovare i rapporti per un ulteriore anno. 

Molto più duraturo è il rapporto appena rinnovato tra Andrea Santoro e il club cilentano. Atleta dalla modesta esperienza in terra campana, Santoro si prepara alla sua terza stagione con la Virtus Cilento. Il giocatore la scorsa stagione era stato acquistato a titolo definitivo dalla Polisportiva Santa Maria, che già l’anno prima l’aveva spedito in prestito alla Virtus. Santoro si conferma, dunque, pedina su cui puntare con sicurezza. 

La terza ed ultima riconferma è quella che vede protagonista un atleta che nella stagione 2019/2020 si è messo particolarmente in mostra con la maglia granata, guadagnandosi gli elogi degli addetti ai lavori. Si tratta del difensore classe 1998 Emanuele Esposito, da anni perno del reparto difensivo della Virtus Cilento e nuovamente soggetto a prolungamento di contratto dopo quello già firmato nello scorso agosto 2020 – arrivato nel 2019, è al terzo anno di granata. 

Sul fronte nuovi volti, invece, i movimenti sono stati essenzialmente due.

Il primo acquisto è stato quello dell’attaccante classe 2000 Antonio Pifferi. Prima punta centrale dotata di grande duttilità, essendo in grado di essere schierato anche come seconda punta ed esterno d’attacco di destra, Pifferi arriva alla Virtus Cilento direttamente dalla Gelbison, dopo la sua esperienza nel campionato di Eccellenza molisana con la maglia del Moliterno. 

Il secondo e ultimo acquisto della società cilentana è stato quello dell’esterno d’attacco Francesco Ciorciaro. Calciatore dotato di gran tecnica e corsa, il ragazzo classe 2000 vanta come Pifferi un recente passato alla Gelbison, dove si è formato come calciatore.