Pari ad occhiali nello scontro diretto d’ alta classifica

POGGIOMARINO – Finisce in parità 0 – 0 il match tra Atletic Poggiomarino e Pro San Giorgio Soccer, pre-gara con una bellissima iniziativa dei calciatori Sangiorgesi e del Poggiomarino che insieme in segno di solidarietà per le famiglie dei tre Napoletani dispersi in Messico da 20 giorni di cui uno fratello del centrocampista Salvatore Cimmino, sono scesi in campo con delle magliette bianche con la scritta “LIBERATELI”, in modo da divulgare la notizia è accendere sempre di più le speranze. Tornando alla gara, partita molto bella già dai primi minuti con batti e ribatti di azioni da una parte e dal altra e bel gioco con le due squadre ben messe in campo. Nella metà del primo tempo però arriva l’occasione più clamorosa per gli ospiti e capita sui piedi di Diego Pascucci che su una palla di Gargiulo a scavalcare la difesa non chiude bene il diagonale e da pochi metri conclude clamorosamente a lato. Il Poggiomarino reagisce e si fa pericoloso in altre due occasioni ma è brava la difesa ospite a chiudere le minacce avversarie chiudendo cosi la prima frazione a reti inviolate. La ripresa inizia con la Pro San Giorgio alla ricerca disperata del vantaggio con il Poggiomarino chiuso nella metà campo dagli ospiti, Mugolieri al 65′ s’infortuna e al suo posto entra Puglisi che dopo solo 3 minuti dal suo ingresso si divora il goal del vantaggio dopo essere stato servito magistralmente da De Finizio con un cross tagliato, a 2 metri dalla porta mette fuori di testa. Non passano nemmeno 5 minuti e nel momento migliore della Pro San Giorgio è sempre l’attaccante Puglisi che dopo un bellissimo scambio fuori aria di rigore con Diego Pascucci calcia addosso al portiere quello che possiamo definire un classico rigore in movimento. Il Poggiomarino prova un cenno di reazione nel finale che però non trova esito di rilevanza. Si chiude così un bel match tra due squadre che hanno giocato una gara corretta e su ottimi livelli regalando sicuramente un bello spettacolo al pubblico presente. La Pro San Giorgio di mister Pascucci che nonostante essere maturata nel atteggiamento da squadra in gare importanti come queste, pecca ancora in fase offensiva come già è capitato in altre gare precedenti, sprecando occasioni clamorose che avrebbero sicuramente portato dei punti in più all’attuale posizione in classifica e ripagato l’ottimo gioco costruito in tutte le gare fino ad oggi.