Vittoria sofferta per i gialloverdi che salgono a quota 30 punti al terzo posto solitario

CARDITO (NA) - Il nuovo anno comincia col sorriso per la Boys che, nella sfida delle 10:30 al “Papa”, liquida la pratica Cellole. Dopo il 4-0 subito all’andata, la Boys accoglie il Cellole con spirito di rivalsa e determinazione.

CRONACA – Dopo pochi minuti dall’inizio della partita, Malasomma sulla corsia destra serve al centro Coppeta, contatto in area tra il bomber giallo-verde e un difensore ospite, calcio di rigore; dal dischetto Onorato non sbaglia, 1-0 Boys. Intorno al 20’, da segnalare l’espulsione di Luca Aversano per via di un battibecco con un calciatore del Cellole. Nonostante l’inferiorità numerica, la Boys non corre nessun grosso rischio nel corso della prima frazione di gara. Anzi, Al 30’ la Boys va vicino al raddoppio con Malasomma; conclusione al volo da fuori area e palla che termine di poco sul fondo. All’intervallo Boys avanti nel punteggio. Nella ripresa, partita molto tirata con pochi sprazzi di giocate di qualità. Al 75’ arriva il pareggio degli ospiti; Ruberto con una rasoiata dai 30 metri pesca l’angolino e regala il pari al Cellole.

Tutto da rifare dunque per la Boys. Nel finale però, un’autentica giocata mozzafiato di Fucito fa esplodere il “Papà”, gremito come sempre; il centrocampista giallo-verde ruba palla a metà campo dribbla tre avversari e realizza una rete straordinaria, 2-1 Boys. In pieno recupero, da calcio d’angolo, occasione per agguantare il pari da parte degli ospiti ma Buonocore con un grande intervento salva il risultato.

Dopodiché scadono i quattro di recupero e fischia tre volte Messina di Castellammare, Boys batte Cellole 2-1.

Parte benissimo quindi il nuovo anno per i ragazzi di Dello Margio che, al di là degli episodi e dell’inferiorità numerica, riescono ad ottenere un’importantissima vittoria.

BOYS CAIVANESE – CELLOLE 2-1

MARCATORI: Onorato 5’, Ruberto 75’, Fucito 89’

Ufficio Stampa Boys Caivanese

Vincenzo Riccio